Pianca al Salone del Mobile 2010

di Redazione Commenta

Pianca, design moderno e minimale, acceso da colori forti e originali con una ricercata oggettistica di antiquariato industriale...

PIANCA_2010

Design moderno e minimale, acceso da colori forti e originali con una ricercata oggettistica di antiquariato industriale come casse in legno, attrezzi antichi e oggetti “di fabbrica” dal sapore vintage. Pianca ha voluto ricreare un’atmosfera non comune nel suo spazio espositivo al Salone del Mobile 2010. Uno stand originale ed insolito per celebrare un’azienda che nel “Made in Italy” ha il suo tratto caratteristico fino dagli anni ’50.

Lo stand mette in evidenza la modularità e l’estrema versalità dei mobili, da una parte una casa per la famiglia con un grande spazio living, la camera matrimoniale e la cameretta, dall’altra le stesse proposte rivisitate con misure più contenute per i single o giovani coppie che vivono in ambienti meno spaziosi.



La possibilità di comporre i singoli moduli in composizioni espandibili e modificabili a seconda delle esigenze di spazio caratterizzano lo stile Pianca. Un design funzionale che nasce per dare vita agli interni con soluzioni tecniche e sintesi creative che hanno cambiato il modo di vivere l’ambiente domestico.

Al Salone del Mobile 2010 PIANCA è presente al PAD10 STAND A03-B02

Ecco alcune delle novità Pianca che potrete trovare al Salone del Mobile 2010

NASTRO di PIANCA

NASTRO_di_PIANCA_salone_2010

Un nastro che si muove leggero, segue e segna una traccia nello spazio, come una danza gentile e lasciva. Il nome suggerisce l’ispirazione di questa sedia in poliuretano strutturale con seduta ergonomica e un segno molto grafico che caratterizza anche il profilo laterale.
Il gioco geometrico del basamento, linee decise ma gentili come un nastro di raso mosso dal vento, si stacca dal suolo, si torce e confluisce nella seduta.

PEOPLE di PIANCA
La zona giorno metropolitana.

pianca-zona-giorno

La collezione People di Pianca si arricchisce di nuovi elementi verticali con ripiani, da accostare a piacere per creare soluzioni d’arredo dinamiche dal gusto metropolitano. Uno “skyline” che può contenere a vista libri ed oggetti oppure può celare discretamente il contenuto con ante in tinta. Completano la composizione i cassetti in appoggio a terra.

FILO di PIANCA
La sintesi del letto.

FILO_XL_di_PIANCA_salone2010

Il letto Filo entra nella camera sfidando le solite dimensioni e grazie ad un’idea di sintesi diventa una soluzione perfetta per arredare con stile gli spazi spesso non generosi degli appartamenti di oggi. Con una profondità di 2,15 m e un appoggio a terra costituito da impercettibili piedini in metacrilato trasparente, il letto sembra sospeso, quasi non volesse pesare nello spazio. La testiera può essere a filo del giroletto oppure sporgente ai lati, creando così un interessante soluzione per il comodino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>