Lomografia

di MrFlock 3

La storia di questa tipologia di fotografie inizia quando due studenti austriaci, tali Matthias Fiegl e Wolfgang Stranzinger comprano in un mercatino..

Macchina fotografica LOMO

La storia di questa tipologia di fotografie inizia quando due studenti austriaci, tali Matthias Fiegl e Wolfgang Stranzinger comprano in un mercatino di Praga una strana macchina fotografica con un nome molto particolare: LOMO.

Il singolare nome indica con un acronimo la provenienza Russia, più precisamente la città di San
Pietroburgo.

I due ragazzi iniziano a scattare foto a raffica e portandole a stampare scoprono che le foto sono a dir poco strane, bizzarre ed eccessive… colori con forti contrasti, saturi, bordi a volte
nitidi e a volte indefiniti e con un caratteristico effetto vignettatura.




La resa delle foto è data dal particolare obiettivo a lente di ingrandimento progettato da un ingegnere ottico sovietico.

I due tornano in patria ed il loro entusiasmo verso questo tipo di fotografia contagia gli amici
e gli amici degli amici, inizia cosi la Lomo mania.

Cattura la vita senza guardare attraverso l’obiettivo.

Le dieci regole della lomografia

1) Porta la tua lomo ovunque tu vada
2) Usala sempre di giorno e di notte
3) La lomografia è parte della tua vita
4) Scatta senza guardare nel mirino
5) Avvicinati più che puoi
6) Non pensare
7) Sii veloce
8) Non preucuparti in anticipo di quello che verrà impresso
9) Non preucuparti neppure dopo
10) Dimentica queste regole

Anche se i puristi della lomografia non usano il digitale se volete ricreare questo particolare effetto in Photoshop cliccate qui.

Per conoscere meglio la cultura LOMO vi consiglio il sito:www.lomography.it

MrFlock

Commenti (3)

  1. Esempio di eufemismo: “La lomografia è una presa per il sedere”.

  2. wow mi hai fatto scoprire una bellissima forma di fotografia… grazie!!!

  3. Interessante la LOMO… Come sempre articoli di recensione bellissimi. Volevo segnalare il mio manuale della fotografia, magari possa stimolare un pò questo ambito artistico che va per la maggiore. Il link:
    http://notitiae.wordpress.com/2010/09/09/manuale-della-fotografia-digitale-ed-analogica-professionale-e-artisitca/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>