Nikon Df rivelata ufficialmente

di Alessandro Bombardieri Commenta

df

Nelle scorse ore è stata finalmente svelata ufficialmente la nuova Nikon Df, la nuova fotocamera retro della Casa giapponese, che sarà messa in vendita al prezzo di 2749 dollari per il solo corpo macchina e di 2999 dollari in kit con l’obiettivo 50mm f/1.8.


Come affermato da Nikon, il concept alla base di questa fotocamera si fonda sulla volontà di scoprire la purezza fotografica, sia per quanto riguarda il design che le tecnologie integrate. Le forme ricordano molto le linee classiche delle fotocamere Nikon a pellicola, abbinate a tecnologie professionali ideali per i fotografi appassionati.

La Nikon Df propone un sensore CMOS a 14 bit da 16,2 megapixel, processore d’immagine EXPEED 3, sistema autofocus a 39 punti di cui 9 di tipo a croce, copertura del mirino ottico al 100%, velocità dell’otturatore pari a 1/4000, display LCD da 3 pollici a 921.600 punti, slot per schede di memoria di tipo SDXC e batteria che offre un’autonomia pari a ben 1400 scatti per ogni singola ricarica. Il tempo di avvio è di circa 0,14 secondi e il ritardo allo scatto è di soli 0,052 secondi, la ripresa in sequenza ad alta velocità è disponibile fino a un massimo di 5,5 fps, la gamma ISO va da 100 a 25600.

Il peso del corpo macchina senza batteria è di 710 grammi, ed è realizzato in una resistente lega di magnesio, perfetto per resistere a qualsiasi condizione climatica e ambientale. Sono inoltre presenti delle ghiere meccaniche progettate per avere un rapido controllo delle varie funzioni. Nikon Df è compatibile con gli attuali obiettivi AF, AF-S e AF-S DX targati Nikkor, ma si possono utilizzare anche gli obiettivi classici non-AI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>