Biglietti da vista e zucchero

di Cristina Baruffi Commenta

L'agenzia di comunicazione israeliana GITAM BBDO di Tel Aviv, che si sono sbizzarriti con la fantasia creando un biglietto da visita stampato su bustine monodose.

Di biglietti da visita possiamo dire d’averne visti veramente di tutti i colori,forme e materiali. A volte comunque qualcuno riesce ancora a stupirci è il caso dei biglietti dell’agenzia di comunicazione israeliana GITAM BBDO di Tel Aviv, che si sono sbizzarriti con la fantasia creando un biglietto da visita stampato su bustine per lo zucchero, l’obbiettivo era creare un oggetto utile anche per un altro scopo e visto il risultato direi che hanno davvero colto nel segno!


I dati dell’intestatario del biglietto infatti sono stati stampati su bustine monodose come quelle dello zucchero. Ognuna è differente per colore e per l’ingrediente contenuto, sale, zucchero, pepe e peperoncino. Particolare la disposizione dei dati, tutti su un solo lato, mentre l’altro è appunto completamente occupato dalla scritta che riporta il contenuto della bustina.
L’idea geniale è venuta a questa agenzia di comunicazione, dopo aver considerato che spesso queste confezioni sono oggetto di collezionismi e per questo verranno tenute dai clienti.
Noi non abbiamo indagato, ma le bustine contengono davvero ciò che promettono? e con che criterio associano il contenuto della bustina a una persona? questo a quanto pare rimarrà un mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>