Street art con l’App Tim Legal Walls

di Lucia Guglielmi Commenta

L’applicazione, in accordo con un comunicato ufficiale emesso da Telecom Italia, permette di salvare tra i preferiti i muri legali che sono stati individuati in modo poi da poter fare delle ricerche sempre andando a sfruttare la geolocalizzazione.

Un’applicazione che permette di individuare, città per città, i “muri legali” dove i writer possono esprimere la loro creatività. Si chiama “Legal Walls” ed a lanciarla, per il momento solo per le aree di Roma Capitale, è stata la TIM, società del settore mobile del colosso delle telecomunicazioni Telecom Italia.

Nel dettaglio, in base alla propria posizione, l’app Legal Walls di Tim permette di localizzare quelli che sono i “muri” più vicini che possono accogliere le opere della cosiddetta arte di strada.



SCHEDE MEMORIA SONY PER I FOTOGRAFI PIU’ ESIGENTI

L’applicazione, in accordo con un comunicato ufficiale emesso da Telecom Italia, permette di salvare tra i preferiti i muri legali che sono stati individuati in modo poi da poter fare delle ricerche sempre andando a sfruttare la geolocalizzazione.

PON PHOTOGRAPHY AWARD 2011

Legal Walls si può già scaricare per Android dal Google Play, ma presto l’app sarà disponibile anche per iOS e, quindi, per il download dall’Apple Store. Su Legal Walls, tra l’altro, di recente è stato lanciato un video preview sul portale Youtube che ha ottenuto milioni di visualizzazioni a conferma dell’interesse per i writer della nuova app.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>