Google Street View illustrata

di Cristina Baruffi Commenta

Lehel Kovacs, un'illustratore ungherese, ha preso ispirazione da Google Street View per realizzare delle illustrazioni su taccuino.

Lehel Kovacs, un’illustratore ungherese, ha preso ispirazione da Google Street View per realizzare delle illustrazioni su taccuino che ripropongono dei veri e propri sketch, consentendo a tutti di viaggiare stando comodamente seduti in poltrona. L’artista ha deciso di disegnare squarci di strade su un block-notes proprio come facevano gli antichi marinai nel corso dei propri viaggi, dando a questa curiosa iniziativa un sapore antico, frutto della bravura di Kovacs e all’uso dei colori e della china.


L’illustratore ripropone così un tour virtuale delle città più conosciute al mondo, come Arezzo, Baltimora e Cardiff, ma anche Detroit, Edinburgo e Groningen che diventano una sorta di cartoline caratterizzate da una cura meticolosa del dettaglio e dalla calligrafia profondamente descrittiva che mostrano all’osservatore il ritratto delle città in modo del tutto inedito.
Vi mostriamo alcune immagini di queste divertenti illustrazioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>