Keystick: una tastiera a ventaglio

di Cristina Baruffi Commenta

Due designer coreani, Yoonsang Kim e Eunsung Park, hanno ideato None Bacteria Project, meglio conosciuta come Keystick.

Due designer coreani, Yoonsang Kim e Eunsung Park, hanno ideato None Bacteria Project, meglio conosciuta come Keystick, la tastiera richiudibile, nata per ridurre al minimo il rischio di infezioni utilizzando terminali pubblici dopo la diffusione dell’influenza suina.


Utilissima anche come supporto i più moderni device touch, la “Keystick” è appunto una tastiera portatile che invece di chiudersi “normalmente”, si ripiega su se stessa come un ventaglio, per questo considerata un’innovazione del design.

L’oggetto finale è un semplice parallelepipedo a cui poi, una volta aperto, si può applicare un’antenna bluetooth per comunicare con l’apparecchiatura desiderata. Leggera, pratica e igienica, viene proposta anche in diverse varianti di colore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>