“Q”…una prelibatezza firmata Oscar Niemeyer

di Redazione Commenta

Niemeyer ha dato vita ad un’insolita barretta di cioccolato per il famoso ristorante Aquim, una barretta che nella forma ricorda una chaise longue, solo ancora più invitante..

Classe 1907 ed ancora in grado di inventare, creare, stupire. Oscar Niemeyer è uno dei più illustri personaggi dell’architettura moderna mondiale, tra i primi a scoprire le grandi potenzialità costruttive del cemento armato.
Per un momento lascia da parte edifici e monumenti dalle curve sensuali per disegnare un curioso oggetto. La materia o meglio, l’ingrediente principale, è il cioccolato. Niemeyer ha dato vita ad un’insolita barretta di cioccolato per il famoso ristorante Aquim, una barretta che nella forma ricorda una chaise longue, solo ancora più invitante (con Le Corbusier collaborerà, tra l’altro, alla realizzazione del Palazzo delle Nazioni Unite di New York).



Una forma elegante, dall’andamento sinuoso, conservata in un raffinato cofanetto di legno e accompagnata da sette diversi tipi di cioccolato fondente, prodotto con le migliori piante di cacao del Brasile. Il nome di questa prelibatezza di altissimo livello è Q, una semplice lettera.
A 102 anni il maestro brasiliano è ancora coinvolto in vari progetti tra cui sculture o aggiustamenti di suoi precedenti lavori. A lui si deve la costruzione della città di Brasilia e dei suoi numerosi edifici tra il 1957 e il 1962.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>