Nazi Knife # 6 al Motelsalieri di Roma

di Tania Falchi Commenta

Nazi Knife è una pubblicazione cartacea di arti grafiche e visive creata, autoprodotta e coordinata da Jonas Delaborde e Hendrik Hegray..

nazi_jonasdelaborde1

Dall’8 al 29 maggio la galleria Motelsalieri di Roma ospita la mostra di Nazi Knife, a cura di Valerio Mattioli e Massimiliano Bomba, in occasione dell’uscita del n. 6 della rivista che porta lo stesso nome.

Nazi Knife è una pubblicazione cartacea di arti grafiche e visive creata, autoprodotta e coordinata da Jonas Delaborde e Hendrik Hegray, che nasce a Parigi 4 anni fa.

In essa viene mostrato il meglio del disegno contemporaneo risalente alla “Outsider art” degli anni 2000, sia statunitense che europeo.



Intorno alla rivista si è radunato un network di artisti e illustratori per i quali Nazi Knife rappresenta una sorta di manifesto, una vetrina di una scena internazionale viva e ramificata anche legata alla scena musicale underground, specie l’area Noise, weird, freak e sperimentale. Questa comunità estesa di artisti, che ancora non si è data un nome, ha in realtà un codice e un’estetica ben precisi, portatori di un linguaggio visivo e tattile che fa l’apologia del brutto e dell’amatoriale.

Di recente è stata abbozzata la definizione di “Stoner Doodle”, nel senso di un New Pop infantile e tossico, che calza a sufficienza rispetto a un’arte che utilizza materiale come disegni per bambini, geometrie sbilenche, schizzi naif o orribili al pennarello, collages psichedelici e non sense, e copy art di serie B.

Tutto questo nelle 196 pagine del n. 6 di Nazi Knife, che sarà presentato al Motelsalieri di Roma (in prima italiana assoluta) da Delaborde e Hegray, insieme a una collettiva di opere firmate fra gli altri da Andy Bolus, Shoboshobo, e Kérozen (alias Stephane Prigent). Gli stessi fondatori effettueranno un wall drawing site specific il giorno dell’inaugurazione.

nazi_antoine_arquis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>