Come creare un fotolibro

di isayblog4 Commenta

Un fotolibro è un libro fotografico creato con le nostre immagini preferite. Oggi il sito CEWE ci consente di stampare le immagini che amiamo di più direttamente su carta di alta qualità e di rilegarle in un prezioso volume. Il tutto si realizza in poche semplici mosse, partendo dalla definizione del tipo di fotolibro cui vogliamo dare vita.

Cominciamo dalle foto
Perché il nostro fotolibro sia bello e memorabile è importante dare vita ad un progetto organico, che parte dalla scelta del motivo per cui vogliamo creare un fotolibro. Sul sito CEWE possiamo facilmente capire che è possibile creare fotolibri di ogni formato e dimensione, anche piccolissimi e con un esiguo numero di immagini, così come di grandi, panoramici e con moltissime foto. Cerchiamo quindi di avere le idee ben chiare; possiamo creare un fotolibro con le foto ricordo delle vacanze, per ricordarci del nostro matrimonio o semplicemente da utilizzare come gadget per i clienti che entrano nel nostro negozio o nella nostra attività. Avere le idee chiare su questo argomento ci permette di sapere subito quante foto vogliamo inserire nel volume e quali sarà opportuno utilizzare. Avere un tema ben preciso ci aiuta anche nella scelta delle immagini più indicate da utilizzare. Se ad esempio vogliamo dare vita ad un fotolibro del matrimonio, ovviamente utilizzeremo solo immagini della cerimonia e del banchetto, o magari inizialmente potremmo utilizzare un paio di foto di quando la coppia si è conosciuta, nulla più.

La qualità delle immagini
Più belle sono le immagini che decidiamo di utilizzare e migliore sarà il risultato finale. Le immagini dovranno quindi avere un’elevata risoluzione, ma anche essere ben fatte, degli scatti di ottima qualità. È comunque possibile ritoccare leggermente le foto, grazie al software che CEWE ci dona a titolo totalmente gratuito. Lo troviamo direttamente sul sito e ci consente di limitare i problemi correlati alla messa a fuoco, alla scarsa incisività delle luci e dei colori o anche di ritagliare una migliore inquadratura. Lo stesso software ci consente di inserire le immagini sulle pagine del nostro fotolibro, in modo da posizionarle come preferiamo. Potremo anche aggiungere dei layout originali, o magari anche cornici e decorazioni, disponibili direttamente sul sito, a seconda di ciò che preferiamo.

Scegliere il fotolibro
Il concetto di fotolibro, come dicevamo  è abbastanza ampio. Ogni singola componente del volume è infatti personalizzabile. Potremo quindi scegliere tra diverse tipologie di copertine, rigide, morbide o in stile quaderno. Anche la carta ha la sua importanza e ce ne offrono ben 5 diversi tipi, da quella più sottile e satinata, fino alla carta fotografica di alta qualità con effetto lucido. Non esiste un tipo di carta perfetto in ogni situazione, molto dipende dal tipo di fotolibro e dai nostri gusti personali. Potremo poi scegliere le dimensioni, il numero di foto, il formato. Per il fotolibro delle vacanze, ad esempio, possiamo decidere per un volume panoramico, che metterà in risalto le foto del paesaggio che sicuramente abbiamo a disposizione. Per caricare le immagini sul sito sfrutteremo il servizio già presente sul sito, che consente di farlo da computer, o anche dal nostro smartphone, per poterlo fare in modo diretto e semplice, senza grandi difficoltà. Una volta scelte le immagini, dopo averle posizionate sulle pagine del libro e aver selezionato tutte le caratteristiche del nostro fotolibro non serve altro che inviarlo alla stampa. Stiamo comunque parlando di stampa in alta qualità, che ci consente di ottenere un volume che potremo guardare e riguardare per decenni senza che si rovini in alcun modo. Se anche questo dovesse accadere, del resto gli incidenti capitano a tutti, potremo richiedere una seconda stampa, in modo da rinnovare il nostro fotolibro di ricordi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>