“Visa pour l’Image 2010”. Dal 28 agosto al 12 settembre a Perpignan

di Redazione Commenta

Sponsor dell’evento è, ancora una volta da oltre 21 anni, Canon, azienda leader mondiale nel settore dell’imaging, che da sempre promuove la cultura e la creatività fotografica di fotografi professionisti ed emergenti..

Torna, da domani 28 agosto e fino al 12 settembre, “Visa pour l’Image” di Perpignan, l’annuale festival di fotogiornalismo della città francese, arrivato alla sua 22esima edizione.
Sponsor dell’evento è, ancora una volta da oltre 21 anni, Canon, azienda leader mondiale nel settore dell’imaging, che da sempre crede nel potere delle immagini e per questo promuove la cultura e la creatività fotografica di fotografi professionisti ed emergenti.
Al Palais des Congrès sarà inoltre possibile innamorarsi delle ultime soluzioni digitali e non dell’azienda giapponese: obiettivi e accessori potranno essere presi in prestito; i fotografi accreditati (oltre 3 mila professionisti sono stati già accreditati e 280 agenzie saranno presenti) potranno fare controllare le loro attrezzature; le più recenti reflex EOS (tra cui anche la Canon EOS 550D), gli obiettivi, gli accessori e le fotocamere digitali compatte PowerShot della serie G saranno esposte in un’area appositamente dedicata.



E ancora, ci sarà una mostra fotografica con le opere dei fotografi che fanno parte del programma Ambassador Canon, tra cui Paolo Pellegrin, Ziv Koren, Brent Stirton, Gary Knight, Nick Nichols; un’area con i più moderni prodotti video professionali Canon, tra cui gli ultimi modelli XF305 e XF300; un’area “print on demand” dove saranno esposti i modelli della gamma PIXMA e chiunque potrà stampare le proprie foto; uno studio fotografico professionale in cui sarà messo in funzione il sistema EOS e sarà possibile stampare le immagini utilizzando stampanti PIXMA Pro e imagePROGRAF.
La novità di quest’anno riguarda la possibilità data ad un gruppo di fotografi professionisti di esibire i propri lavori e di spiegare le proprie tecniche di ripresa. Il 4 settembre ci sarà inoltre la premiazione della fotografa italiana Martina Bacigalupo, che usufruisce di un finanziamento di 8 mila euro per il suo talento e per il suo prossimo progetto per Visa pour l’Image 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>