Creare playlist musicali gratis: i migliori strumenti per soddisfare ogni esigenza

di Gtuzzi Commenta

creare playlist

La musica ci accompagna nella vita di ogni giorno, è innegabile: dal mattino, quando magari la si ascolta in treno oppure in macchina in viaggio verso il luogo di lavoro, fino ad arrivare alle varie attività che vengono svolte durante la giornata. Proviamo a pensare all’attività sportiva, che spesso necessità proprio della musica come motivazione extra per superare sempre i propri limiti e mantenere alta la concentrazione.

Come creare playlist gratis online

Al giorno d’oggi, esistono veramente numerosi sistemi che offrono la possibilità di ascoltare musica e creare playlist sul web. Ad esempio, uno dei più affermati servizi online per cercare, ascoltare ed effettuare la condivisione di musica online è certamente SongCreate. Un servizio che offre la possibilità anche di organizzare la musica in playlist personalizzate, condividendole non solamente all’interno dello stesso portale, ma anche sui vari canali social.

Tra gli altri servizi online più apprezzati troviamo anche Jampri.com, che offre la possibilità di ascoltare, creare e condividere playlist musicali: si tratta di un portale online che è stato realizzato proprio per la condivisione musicale. Nello specifico, garantisce l’organizzazione delle playlist, che si potranno ascoltare, ovviamente, ma poi anche condividere. Un altro programma ottimo per creare una playlist musicale è sicuramente Media Play Classic HC, facile da usare e molto affidabile.

Come creare una playlist su YouTube

L’avvento della piattaforma di YouTube ha rivoluzionato completamente il mondo della musica. Qui, ogni utente ha la possibilità di immettere sul web un proprio video, ma può ovviamente ascoltare anche i brani di artisti famosi. Spesso, si sceglie di riprodurre delle playlist su YouTube di canzoni preferite, ma tanti utenti non hanno la minima idea di come creare una playlist personalizzata. In realtà è molto semplice, dal momento che, al di sotto del player di YouTube, esiste un pulsante specifico “+” che permette proprio di svolgere tale operazione. Dopo aver rinominato la playlist, gli utenti potranno anche decidere quale grado di privacy assegnare.

Il miglior software per convertire video in file audio

Se siete alla ricerca di un ottimo programma per creare una playlist personalizzata e realizzare un bel cd da ascoltare durante i viaggi in macchina, allora Freemake Video Converter è senz’altro una delle soluzioni più efficaci ed efficienti. Questo software fa della potenza la caratteristica principale, ma è anche quello più adatto per convertire ogni tipologia di video, DVD compresi, in file audio di qualsiasi formato. Ecco una breve e facile guida che vi permetterà di capire come sfruttare questo software in maniera efficace. Uno dei tanti vantaggi di sfruttare Freemake Video Converter è la sua notevole semplicità d’uso, oltre al fatto che garantisce supporto praticamente per tutti i più diffusi formati di file audio e video. Non solo, dato che mette a disposizione anche delle funzionalità extra, come ad esempio la possibilità di inserire dei sottotitoli, oppure dei watermark o, ancora, procedere con il ritaglio di filmati che si dovranno poi convertire. Insomma, un programma completo e affidabile per effettuare la conversione di file video in file audio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>