iOS 13, ecco tutte le modifiche apportate all’App Foto

di Gtuzzi Commenta

Apple ha da pochissimo tempo tolto i veli a iOS 13. Stiamo facendo riferimento al nuovo sistema operativo che è stato sviluppato per iPhone e che può essere sfruttato a partire dal modello 6S fino alle successive versioni. iOS 13 si può scaricare in via del tutto gratuita e presenta un gran numero di novità. Quella di maggior impatto è legata indubbiamente all’app Foto.

app foto iOS 13

iOS 13, quanti cambiamenti all’app Foto

Non è un caso che sia stato proprio quello il comparto che ha subito il maggior numero di modifiche. D’altra parte, la casa di Cupertino ci ha abituato molto bene negli ultimi anni, visto che tanti aggiornamenti si sono concentrati soprattutto sull’app Foto. Ad esempio, le ultime migliorie apportate corrispondono all’apprendimento automatico, oltre all’introduzione di un gran numero di novità tecnologiche per una gestione sempre più efficiente delle proprie foto.

Stesso discorso anche con iOS 13, che da questo punto di vista non fa certamente eccezione. Anche in questo caso, infatti, sono numerosi i miglioramenti apportati, con l’intento di rendere l’app in questione il più utile possibile. La prima modifica, che si può subire notare una volta eseguito l’accesso all’app, è quella che riguarda la scheda principale Foto, che è stata oggetto di una lunga revisione. Infatti, è stato proposto un innovativo design il cui obiettivo principale è quello di posizionare le foto migliori in primo piano. Per la visualizzazione di tutto il blocco di foto è stata reintrodotta l’opzione in stile iOS 13, ma ci sono anche altre novità per la visualizzazione in base al giorno, al mese e all’anno.

Introduzione di tanti nuovi strumenti

Tra le novità più interessanti troviamo sicuramente le modifiche apportate all’interfaccia di modifica foto: prima di tutto, a tale sezione si può accedere semplicemente toccando il pulsante “Modifica” su una certa immagine. Su iOS 13, diversamente da quanto accadeva prima, ha deciso di porre in primo piano i vari strumenti di modifica, collocandoli non solo in una zona ben visibile, ma proprio centrale sullo schermo del dispositivo. Si parte con lo strumento di regolazione automatica standard, ma poi, scorrendo verso sinistra, si possono trovare anche tutti gli altri.

Cambiamenti importanti anche per il cursore di intensità, oltre all’aggiunta di nuovi strumenti, come ad esempio la regolazione di bianco e nitidezza, oppure l’impostazione della vibrazione. Adesso è presente uno strumento di scorrimento per cambiare l’intensità della regolazione, oltre che quella del filtro. Interessante anche l’inserimento dell’effetto di illuminazione mono high-key e le nuove opzioni di video editing all’interno dell’app Foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>