Doorway Page e minisiti per posizionare una chiave

di Gianluca Bruno 1

La concezione di Door Way Page ha avuto oggi una mutazione e se fatta bene risulta ancora digerita dai motori di ricerca..

schema-minisiti

Fino a qualche anno fa esistevano diverse tecniche utili a posizionare un sito per una determinata parola chiave che oggi non sono più considerate legali e sempre più spesso i siti che utilizzano tali tecniche sono depennati manualmente dalle serp dei risultati di ricerca.

All’inizio queste tecniche, considerate ora Seo Black Hat, venivano tollerate da tutti i motori di ricerca per riuscire ad arricchire i propri archivi e aumentare quindi il numero di siti indicizzati.

Fino a qualche anno fa, la quantità dei siti indicizzati voleva dire qualità del motore di ricerca. Oggi non è più così e piano piano si stanno eliminando tutti quei siti che usano tecniche illegali e non conformi alla qualità del web.


La concezione di Door Way Page ha avuto oggi una mutazione e se fatta bene risulta ancora digerita dai motori di ricerca compreso Google. Il segreto sta nel creare una pagina con testo di qualità, ottimizzato per una certa parola chiave e linkare poi il sito da posizionare.


La pagina non deve più contenere migliaia di parole chiave, non deve più contere testo privo di senso, ma deve contenere un contenuto di qualità che potrebbe interessare oltre che il motore di ricerca anche l’utente. Il contenuto quindi deve avere un senso e deve, quindi, essere utile.

Molto più utile potrebbe essere quello di creare un mini sito di qualità, possibilmente su un indirizzo IP diverso dal sito da posizionare e inserire al suo interno 5/6 pagine di qualità utili alla comunità web. I contenuti di qualità devono essere unici e originali e non devono in nessun caso essere duplicati o copiati anche solo parzialmente da altri siti.

Le pagine interne al minisito devono essere ottimizzate per la chiave da posizionare e devono essere anche linkate da altri siti e a tal fine è utile inserire il minisito in qualche directory, sfruttare qualche comunicato stampa e inviare la sitemap a Google.

A questo punto dalla homepage occorre linkare con la parola chiave interessata il sito da posizionare. Questa tecnica risulta essere molto efficiente.

Commenti (1)

  1. Ottimo consiglio per il posizionamento e ben redatto. Il trust rank è ancora uno dei fattori molto rilevanti per il seo, sia per google ma anche per gli altri motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>