Pixlr, editor grafico per Android ed iOS

di Michele Costanzo Commenta

guida pixlr introduzione
Esistono decine di applicazioni per gestire immagini e foto sugli smartphone. Tra queste Pixlr di Autodesk si distingue per la ricchezza degli strumenti, per il gran numero di filtri e per le molte opzioni a disposizione. Pixlr è disponibile come applicazione per Android ed iOS ma anche come servizio web da utilizzare nel browser.

L’applicazione Pixlr per Android può essere scaricata direttamente da Google Play. Analogamente la versione per iOS è disponibile direttamente attraverso l’App Store di Apple. Le due applicazioni anche se con alcune differenze sono molto simili nelle funzioni e nell’impostazione grafica molto amichevole ed intuitiva da utilizzare. Nel seguito faremo riferimento Pixlr per Android.

All’avvio di Pixlr una schermata introduttiva permette di accedere alle funzioni principali del programma attraverso tre pulsanti:

  • Fotocamera: permette di scattare una nuova foto per poi modificarla nell’applicazione.
  • Foto: permette di aprire e modificare una immagine dalla memoria.
  • Collage: permette di selezionare più immagini dalla memoria per creare un collage.

Nell’angolo in alto a sinistra infine l’icona dell’ingranaggio da accesso alle impostazioni di Pixlr.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>