Adobe Photoshop e Illustrator, creatività professionale a portata di iPad

di Gtuzzi Commenta

Alcune informazioni utili su un tema da sempre molto delicato per gli appassionati

Nel corso degli ultimi tempi, si sta parlando sempre di più di quanto l’impatto delle app mobili sulla nostra quotidianità sia importante. Come spiegato perfettamente anche dal casinò online di Betway, le app di incontri sono sempre più diffuse, ma non solo, dal momento che offrono un numero di funzionalità sempre e maggiori e variegate, come individuato dal blog L’insider, a partire dal 1965 ad oggi, quando prese il via il fenomeno del dating online, con l’avvento della tecnologia “Operation Match”, realizzata da parte di un gruppo di studenti di Harvard.

Adobe Photoshop
Adobe Photoshop

Novità pennelli in tutte le versioni di Photoshop

Gli update che riguardano l’ultimo aggiornamento di Adobe Creative Cloud hanno permesso di sfruttare delle novità molto interessanti che riguardano l’ambiente desktop. Una delle tante innovazioni è rappresentata dall’estensione del supporto per quanto concerne i chip Apple Silicon, ma è abbastanza facile intuire come tutto questo riguardi anche l’universo mobile, con diverse novità che hanno ad oggetto Photoshop e Illustrator su iPad.

Sono aumentate anche le opportunità creative per gli utenti, visto che il mix tra Photoshop, Apple Pencil e iPad consente di sfruttare decisamente più strumenti. Adobe ha comunicato in via ufficiale che, finalmente, gli utenti hanno la possibilità di sfruttare un po’ tutti i pennelli preferiti all’interno di Photoshop per desktop, pure con Apple Pencil e Photoshop per iPad. Gli utenti hanno l’opportunità di effettuare il download di decine e decine di pennelli, facendo un semplice click sull’icona che presenta il segno “+” all’interno dello specifico pannello.

Un’altra via è rappresentata dal fatto di eseguire la connessione al portale Adobe.com direttamente dal proprio browser presente sull’iPad, effettuare il download di uno dei file con formato .abr che si trovano all’interno e poi eseguire l’upload nel pannello che si trova nell’app, in maniera tale da cominciare immediatamente a sfruttarli.

All’interno di Photoshop per iPad ci sono diverse modalità che possono tornare utili per la realizzazione, così come per l’uso di pennelli: gli utenti possono trovarne alcuni pure personalizzati, realizzati da parte di artisti estremamente famosi, come ad esempio Kyle Webster, piuttosto che trarre ispirazione a Keith Haring.

I pennelli di Kyle Webster e quelli ispirati all’arte di Keith Haring

I pacchetti di pennelli che sono stati creati da parte di Kyle Webster vengono messi a disposizione sul portale Adobe.com per tutti quegli utenti che hanno un abbonamento a Creative Cloud. Tali pacchetti subiscono un update regolare, mettendo a disposizione la possibilità di sfruttare decine e decine di pennelli, in cui si potrà “pescare” manga, lettering, acquerelli e tanti altri effetti molto interessanti.

Adobe, facendo le cose in grande, ha voluto rendere il giusto omaggio a un grandissimo e famoso artista come Keith Haring, che ha sviluppato un’arte che non ha confini, che non si è chiusa dentro i vari musei, ma che si è diffusa a macchia d’olio nelle strade, così come all’interno delle stazioni delle metropolitane e in tanti altri spazi pubblici. Interessante, in questo senso, mettere in evidenza come gli utenti avranno l’opportunità di sfruttare una serie di pennelli digitali che traggono ispirazione ai vari strumenti che questo artista usa nella vita di tutti i giorni; di conseguenza, non mancheranno pennarelli, vernice spray, gesso e così via.

C’è da dire anche come i pennelli si possono scaricare in via del tutto gratuita per quegli utenti di Adobe Fresco, ma d’ora in avanti si possono trovare pure su Photoshop nella versione per desktop, così come anche in quella per iPad. Attenzione, però, a non perdere questa fantastica occasione, dal momento che i pennelli sono stati messi a disposizione solamente fino al prossimo mese di settembre, come ha comunicato Adobe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>