15 Tecniche e trucchi per photoshop

di Cristina Baruffi Commenta

Imparare e usare Photoshop per il web design sarà sicuramente più semplice se seguirete queste tecniche e questi trucchi..

Per diventare dei web designer è necessario conoscere i fondamenti dei principali programmi di grafica come Illustrator e photoshop, ma a volte bisogna andare oltre imparando anche le tecniche migliori per ottenere un risultato davvero professionale.
Lo scopo di oggi sarà proprio quello di fornire ai nostri lettori alcuni trucchi del mestiere per riuscire a gestire con semplicità un lavoro attraverso delle tecniche valide che vi permetteranno di arrivare a risultati strepitosi.
Dopo il salto entriamo nel vivo della conversazione:


1- Schizzo:

Al contrario di quello che molti possono pensare un lavoro bel riuscito non si deve mai iniziare dalla pagina layout, infatti il consiglio dei professionisti è quello di comprare un buon blocco per gli schizzi, in modo da verificare subito la fattibilità del lavoro che vi apprestate a svolgere.
Terminato il disegno basterà importarlo in photoshop e usarlo per creare le linee guida.

2- Utilizzare le griglie:

Importato il disegno, al posto di usare il classico “foglio bianco” è preferibile avvalersi dell’aiuto delle griglie che si possono trovare in Visualizza > mostra > griglia. In questo modo sarà più semplice gestire le proporzioni ed avere un lavoro ben fatto.

3- Guide sensibili:

Le guide sensibili sono un’ottimo strumento per creare, allineare, modificare e trasformare gli oggetti in relazione agli altri oggetti.
Per attivarle seguite queste istruzioni: Visualizza > Guide sensibili.
Questo strumento è indispensabile per per posizionare i punti di ancoraggio del nuovo oggetto in relazione a un oggetto esistente e per rendere più precise le funzioni di trasformazione.

4- Organizzare i livelli:

Quando abbiamo a che fare con un progetto piuttosto articolato, è utile organizzare i livelli in cartelle, in modo tale da avere sempre in ordine tutto il necessario. Questa operazione può sembrare una perdita di tempo, ma se si tratta di un lavoro complesso i livelli di denominazione e le cartelle ci possono aiutare.

5- Tasti rapidi:

Un buon web designer oltre a saper utilizzare i programmi deve essere capace di ottimizzare i tempi e le funzioni rapide possono ridurre sensibilmente i tempi.
Alcuni tra i più usati sono:

– Ctrl+s (salvataggio)
– Ctrl+z (tornare all’azione precedente)
– Ctrl+c (copiare)
– Ctrl+x (tagliare)

6- Avere padronanza degli strumenti:

I nuovi creativi tendono ad esagerare con gli effetti di contrasto, ma il trucco per ottenere un lavoro pulito sta sicuramente nella padronanza e nella buona capacità di ogni singolo artista di trovare il giusto mix.

7- Oggetti avanzati:

Gli oggetti avanzati sono livelli che contengono dati che fanno riferimento a immagini vettoriali permettendo al grafico di apportare modifiche che non danneggeranno il livello.
Si possono creare oggetti avanzati usando il comando “apri come oggetto avanzato” oppure convertendo un oggetto già esistente.

8- Mantenere le forme vettoriali:

Non c’è niente di peggio che trovare un file in cui il logo è rasterizzato e non è più possibile modificarne le dimensioni per compromettere il risultato.
La soluzione è semplice infatti basta mantenere le forme vettoriali, oppure trasformare la forma in oggetto avanzato prima di rasterizzarlo.

9- Usare le maschere con intelligenza:

Le maschere servono per nascondere parti del livello, in maniera non distruttiva, infatti potete ripetere infinite volte l’operazione di nascondere o ripristinare, semplicemente pitturando con nero o bianco la maschera.
Per saperne di più vi consigliamo l’articolo: Come creare una maschera di livello

10- Usare alla perfezione lo strumento penna:

Lo strumento penna è uno degli strumenti più utili per tutti i cultori di Photoshop, il consiglio è quello di fare molti esercizi e di guardare molti tutorial dove vengono svelati tutti i trucchi.
Per poter fare una prova delle vostre capacità accedete a questo facile esercizio.

11- Personalizzate lo spazio lavoro:

É importante per un grafico personalizzare lo spazio di lavoro, perché spesso l’area default è poco pratica o non si addice al nostro modo di lavorare, quindi scegliete Guida > area di lavoro > personalizza.

12- Organizzate i file:

Organizzare i file per cliente è importante perché anche a distanza di tempo vi permetterà di trovare tutti i documenti in ordine.

13- Originalità:

L’originalità è la principale caratteristica per emergere in questo lavoro, soprattutto ora che molte persone hanno iniziato ad interessarsi di grafica e di design attraverso le guide che si possono trovare in rete.

14- Ottimizzare le maschere per capelli:

Le maschere per capelli sono sicuramente le più temibili per i professionisti, ma per ottenere un risultato ottimale basta fare così Seleziona > ottimizza maschera e usare i vari comandi per migliorare la sagoma in modo semplicissimo.

15- Migliorare la nitidezza di una foto in bassa risoluzione:

A volte dobbiamo migliorare la nitidezza di alcune immagini a bassa risoluzione, così possiamo applicare questo trucco duplicando il livello.
Poi si accede a Filtri > Altro> High Pass e si imposta come metodo di fusione “sovrapponi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>