La storia di Istanbul sulla facciata di Haydarpaşa

di Redazione 1

“Yekpare" celebra e racconta gli 8500 anni di storia della capitale turca: dall’era pagana fino all’Impero Romano, da quello Bizantino a quello Latino e, per finire, da quello Ottomano fino alla Istanbul dei giorni nostri..

videoproiezione-yekpare-L-1

Luci, immagini e suoni capaci di fondersi magicamente e di regalare stupefacenti suggestioni.
La forza della sintesi di questi tre elementi appare evidente sulla facciata della stazione ferroviaria Haydarpaşa di Istanbul grazie alla videoproiezione dal titolo “Yekpare”, che celebra e racconta gli 8500 anni di storia della capitale turca, una storia che abbraccia simboli che vanno dall’era pagana fino all’Impero Romano, da quello Bizantino a quello Latino e, per finire, da quello Ottomano fino alla Istanbul dei giorni nostri.


L’antica stazione portuale di Haydarpaşa, sulla cui facciata viene proiettata la storia di Istanbul, si trova sulla sponda asiatica del Bosforo, nel quartiere Kadiköy. La struttura venne costruita su mucchi di legno piantati sul fondo del mare, circondata dunque dall’acqua su tre lati, caratteristica davvero singolare per una stazione di treni. I collegamenti tra Medio Oriente e Occidente sono stati sempre garantiti da Istanbul e dalla sua stazione sin dal 1906, anno in cui cominciarono i lavori di quest’ultima.

Il significato concettuale, politico e geografico del progetto, la profondità di campo della posizione ed il fatto che è possibile ammirare a 360 gradi lo spettacolo di luci e suoni dalla costa di Kadiköy, fanno della videoproiezione Yekpare” una presentazione drammatica.
Il giorno in cui è stata inaugurata Yekpare, ricorreva il 47esimo anniversario della morte di Nazim Hikmet Ran, illustre poeta turco. Lo spettacolo ha avuto inizio proprio con alcune citazioni prese da un suo romanzo epico, “Human Landscapes from My Country”.
Gli Art Director del progetto sono Deniz Kader e Candaş Sişman mentre le musiche sono di Görkem Şen.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>