Andrea Lutz realizza il primo sito che si naviga con movimenti e parole

di Gianluca Bruno Commenta

Un web senza mouse e tastiera per ora è una utopia, ma Andreas Lutz ha fatto il primo grande passo realizzando il suo portfolio navigabile con voce e movimenti...

Devo ammettere di aver sempre sperato che il futuro del web fosse basato su principi in cui la navigabilità di un sito non fosse costretta ad essere governata da un click del mouse o dalla pressione di un tasto, speravo e tuttora spero che un giorno navigheremo proprio senza mouse e tastiera.

Andrea Lutz sicuramente la pensa in modo simile, visto che ha realizzato il primo ( o il primo che viene conosciuto al grande pubblico ) sito web completamente navigabile con la voce e con i gesti della mano.


Niente mouse o tastiera ma un microfono ed una webcam sono ovviamente gli indispensabili strumenti per poter sfogliare il sito web.


Un progetto che ha voluto superare i limiti imposti dal web, con una sola grande pecca, è arrivato troppo presto per poter godere appieno questa nuova interfaccia di navigazione e sopratutto per poterla replicare in progetti più ad ampio spettro.

Il problema principale è la quasi totale mancanza di usabilità e sopratutto di accessibilità del sito due mancanze che a molti farà chiudere il sito dopo due minuti per la frustazione di non capire cosa dire o come interagire.

Niente di male comunque, Andreas Lutz ha fatto il primo grande passo per portarci un web nuovo e più interattivo ed a lui i nostri più sentiti complimenti.

Visita il portfolio on-line di Andrea Lutz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>