“BikeseXual. Le bici dipinte di Rotafixa”

di Marina Pellegrino Commenta

BikeseXual - le bici dipinte di Rotafixa è il titolo della mostra personale di Rotafixa appunto, nome d'arte dell'artista Paolo Bellino, che ha reinventato la bicicletta, facendo tornare di moda quelle a ruota fissa (da qui il nome d'arte)..

Da venerdì 12 novembre al 27 novembre, a Milano, nei locali dell’Erberia di via Maddalena, protagonista sarà, ancora una volta, il mezzo di trasporto più antico, semplice e affascinante mai inventato, la bicicletta.
BikeseXual – le bici dipinte di Rotafixa è il titolo della mostra personale di Rotafixa appunto, nome d’arte dell’artista Paolo Bellino, che ha reinventato la bicicletta, facendo tornare di moda quelle a ruota fissa (da qui il nome d’arte). Sul suo sito possiamo leggere quello che è il suo manifesto “La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti”.
Rotafixa, che a Roma ha aperto due ciclofficine, avendo imparato da un famoso artigiano trentino a costruire personalmente telai e bici da pista per uso urbano, è fortemente contrario all’uso delle autovetture, all’inquinamento, alle dure leggi del mercato. Per queste ragioni e per molte altre ancora, vive in maniera assolutamente eco-sostenibile, ha un orto in terrazza nella sua casa romana, non guarda più la televisione dal 1999 e impasta da sè il suo pane.



Rotafixa autoproduce le sue bici, raccogliendo del legno trovato in giro per caso. La stessa cosa ha fatto per realizzare le sette tele oggetto dell’esposizione, raccattando materiale qua e là e utilizzando utensili da lui costruiti appositamente. I colori con cui ha dipinto le tele sono fatti “partendo da pigmenti e leganti naturali come olio di lino, rosso d’uovo o caseina”, ha detto Rotafixa.

La bicicletta negli ultimi anni è tornata in auge come fonte di ispirazione per gli artisti (Juri Zaech intende realizzare il suo progetto “Write a Bike“), come strumento, mezzo, per vivere meglio, per ritrovare e a volte riscoprire quel fascino che solo questa insostituibile due ruote può dare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>