Concorso fotografico Il Sestante

di Redazione Commenta

Un concorso fotografico che mira con scatti inediti un percorso di spettacoli di grande rilievo che dura da ben tredici anni.

Dal 1999 ad oggi sono stati tantissimi gli eventi che si sono tenuti al teatro Valle dei Templi di Agrigento, da Pino Daniele ad Antonello Venditti e passando per Jovanotti, Zucchero, Francesco De Gregori, Biagio Antonacci, Notre Dame de Paris e Fiorello.

A metterlo in evidenza ed a ricordarlo è stato “Il Sestante” che, di conseguenza, ha indetto “C’ero anch’io”, un concorso fotografico che mira con scatti inediti a tracciare un percorso di spettacoli di grande rilievo che dura da ben tredici anni.




FOTOCAMERA ANTIURTO SUBACQUEA

Aperto a tutti, e con la partecipazione gratuita, il concorso fotografico “C’ero anch’io” mira recuperare gli scatti inediti effettuati da chi ha partecipato agli eventi. Gli scatti andranno così ad arricchire ulteriormente una mostra che, in accordo con quanto riportato dal sito Internet IlSestante.net, si intitola “Il Mito in Mostra” ed è stata allestita nei locali dove si trova lo Sport Village.

DESIGN CREATIVO IN LOMBARDIA

Situato sotto le mura dell’antica Akragas, e precisamente nella Piana S. Gregorio, il Teatro della Valle dei Templi di Agrigento è ogni anno in estate protagonista per quel che riguarda l’organizzazione di eventi culturali, musicali e di spettacolo a carattere nazionale e molto spesso di rilevanza internazionale. Quella della Valle dei Templi ad Agrigento è anche un’area archeologica di rilevanza mondiale sia per il suo ottimo stato di conservazione, sia per la presenza degli splendidi templi del periodo ellenico. Sul sito Internet IlSestante.net è possibile accedere ad una galleria fotografica legata ai principali eventi che dal 1999 ad oggi ci sono stati al teatro Valle dei Templi di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>