Storia del design: cinque lezioni a Napoli

di Filadelfo Scamporrino Commenta

E’ in rampa di lancio, nel Comune di Napoli, un interessante ciclo di lezioni di storia del design. La prima lezione è fissata per il 22 ottobre del 2011, e poi a seguire, sempre dalle ore 11, tutti i sabati nelle giornata del 5, 12, 19 e 26 novembre del 2011.

E’ in rampa di lancio, nel Comune di Napoli, un interessante ciclo di lezioni di storia del design. La prima lezione è fissata per il 22 ottobre del 2011, e poi a seguire, sempre dalle ore 11, tutti i sabati nelle giornate del 5, 12, 19 e del 26 novembre del 2011. A tenere il ciclo di lezioni sarà Renato De Fusco, al numero 60 di via dei Mille in Napoli, dove si trova la Sala Conferenze del Palazzo delle Arti.

Grazie ad un’iniziativa patrocinata dall’ADI Campania, e dal Comune di Napoli, ed in particolare dall’Assessorato alla Cultura della Città, Renato De Fusco spiegherà ai partecipanti il modello sul quale si fonda il design. Questo modello, nello specifico, è strettamente legato a quattro componenti concatenate tra di loro, e date dal progetto, dalla produzione, dalla vendita ed infine dal consumo.



INCENTIVI DESIGN MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Nel corso del ciclo di lezioni, inoltre, sarà affrontato il tema relativo al design quale erede moderno dell’artigianato all’interno di una società che, oramai dominata dalla tecnologia, pone attenzione sia sull’estetica, sia su quella che è la conformazione dei prodotti realizzati.

15 BROCHURE DAL DESIGN ORIGINALE E CREATIVO

Nato a Napoli, Renato De Fusco è, presso la Facoltà Federico II, professore emerito di Storia dell’architettura. In passato, oltre ad aver diretto numerose collane di architettura, per conto di Utet ha curato anche tutte le voci legate al design, alle arti figurative, ed all’architettura, contenute nel Grande Dizionario Enciclopedico. Tra i premi ricevuti spicca quello alla carriera, il “Compasso d’Oro ADI”, ottenuto nell’anno 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>