Anticipazioni Salone Internazionale del Mobile

di Redazione Commenta

E così, in linea con quanto avvenuto lo scorso anno, il mondo del classico si mischieranno a quello moderno e del design innovativo.

A Milano, il mondo che abiteremo“. E’ questo lo slogan con cui viene promosso il Salone Internazionale del Mobile 2013, giunto alla 52-esima edizione. Ne da notizia il sito Internet Cosmit.it nel sottolineare come l’evento includerà il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, la 16-esima edizione del SaloneSatellite e le biennali di SaloneUfficio e di Euroluce.

Con oltre 330 mila operatori che visitano ogni anno il Salone Internazionale del Mobile, Milano tra poche settimane tornerà di conseguenza ad essere al centro delle idee internazionali per quel che riguarda il design, il mobile, l’arredo e l’architettura.



CASA DESIGN OUTLET IN PROVINCIA DI ROVIGO

L’organizzazione della 52-esima edizione del Salone Internazionale del Mobile, tenendo anche conto di quelli che sono i cambiamenti profondi di mercato, sta lavorando per fare in modo che l’evento metta al centro quelle che sono le esigenze ed anche i bisogni delle imprese del settore.

LA CASA COME LUOGO DI SODDISFAZIONE ESTETICA

E così, in linea con quanto avvenuto lo scorso anno, il mondo del classico si mischierà a quello moderno e del design innovativo a fronte della presenza dei designer emergenti nell’apposito spazio destinato al SaloneSatellite, e delle imprese nazionali ed internazionali dell’illuminazione con Euroluce. Ed accanto agli stand del SaloneSatellite ci sarà anche il SaloneUfficio. Ricordiamo che nello scorso mese di aprile del 2012 la 51-esima edizione del Salone Internazionale del Mobile, con oltre 2.700 espositori italiani ed esteri, si è chiusa con un grande successo e con grande attenzione rivolta da parte degli operatori di tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>