Diesel costruisce Facepark

di Redazione Commenta

L’azienda d’abbigliamento di Renzo Rosso ha creato una sorta di parco tematico dal nome Facepark, considerato il successo e il boom di contatti sulla propria pagina Facebook..

Mesi fa Diesel è uscita con una campagna pubblicitaria di forte impatto, che ancora oggi riempie le città e continua a far parecchio discutere.
Ovunque in città, manifesti che incoraggiano a fare qualcosa di stupido dove “stupido” però è, in realtà, colui che sceglie di rischiare; è una persona creativa e coraggiosa che non ha paura di fallire (il nome della campagna è Be Stupid. Anomaly firma il manifesto pro-stupidità di Diesel).

E sulla scia di cotanta “stupidità” o creatività, Diesel ha avuto un’altra singolare idea. L’azienda d’abbigliamento di Renzo Rosso ha creato una sorta di parco tematico dal nome Facepark. Considerato il successo e il boom di contatti sulla propria pagina Facebook, che ha registrato più di 400 mila fan, Diesel ha pensato di dar vita a questo nuovo mondo che consente agli appassionati del celebre social network di ritrovarsi in una sorta di Real Life.



“Invece di sprecare il vostro tempo davanti al computer, abbiamo scelto di sprecare la nostra vita nel parco”! recita il claim della nuova iniziativa. Un’idea stupida che potrebbe cambiare il mondo, si legge ancora.
Ognuno ha il proprio muro, può scriverci sopra o su quello degli altri, può chiedere nuove amicizie e giocare a poker, a Farmville e anche a Mafia Wars.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>