Foto Emilio Gentilini e Mario Carbone in mostra a Roma

di Filadelfo Scamporrino Commenta

L’esposizione delle opere dei due fotografi romani è organizzata da Zètema Progetto Cultura, è promossa dalla Sovrintendenza Capitolina, ed è a cura di Donatella Occhiuzzi e Silvana Bonfili.

“I volti, le pietre, la città”. E’ questo il titolo di una mostra nella Capitale, al Museo di Roma in Trastevere, che è dedicata ai due grandi fotografi Emilio Gentilini e Mario Carbone. A partire da oggi, venerdì 1 marzo del 2013, e fino al prossimo 5 maggio al Museo di Roma in Trastevere saranno esposte oltre cento fotografie.

In accordo con quanto riportato dal sito Internet del Comune di Roma, le opere provengono dalla collezione privata dell’archivio di Carbone e da quella posseduta dal Museo. In esposizione ci saranno anche delle opere che, scattate dall’inizio degli anni ’50 e fino alla prima metà degli anni ’80, ad oggi non sono state mai presentate in mostra al pubblico.



RISPONDERE ALLA CRISI CON LA FOTOGRAFIA

L’esposizione delle opere dei due fotografi romani è organizzata da Zètema Progetto Cultura, è promossa dalla Sovrintendenza Capitolina, ed è a cura di Donatella Occhiuzzi e Silvana Bonfili. Questi gli orari di apertura della mostra fotografica “I volti, le pietre, la città”: dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 20 con la biglietteria che chiude alle ore 19.

SCHEDE MEMORIA SONY PER I FOTOGRAFI PIU’ ESIGENTI

Il sito Internet di riferimento per la mostra “I volti, le pietre, la città”, e per gli altri eventi che si tengono al Museo di Roma in Trastevere, è www.museodiromaintrastevere.it. Nel Museo, lo ricordiamo, a rotazione viene esposta una vasta collezione di opere che sono in grado di descrivere e raccontare quelli che sono stati tra il Settecento ed i primi del Novecento gli aspetti della vita popolare nella Capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>