Mostra fotografica Il mio sguardo libero. Volti per la legalità

di Lucia Guglielmi Commenta

“Il mio sguardo libero. Volti per la legalità” è una mostra che rientra nell’ambito di un progetto che mira a mettere al centro dell’attenzione l’operato della società civile.

A Roma, presso la Stazione Termini, è stata allestita “Il mio sguardo libero. Volti per la legalità”, una mostra fotografica che, patrocinata da Grandi Stazioni, società del Gruppo FS Italiane, si potrà visitare per tutto il corrente mese di aprile del 2012.

Il mio sguardo libero. Volti per la legalità” è una mostra che rientra nell’ambito di un progetto che mira a mettere al centro dell’attenzione l’operato della società civile nella legalità, nonché l’impegno di molte realtà che, spesso nell’assoluto silenzio, promuovono il rispetto delle regole.



PON PHOTOGRAPHY AWARD 2011

“Il mio sguardo libero. Volti per la legalità” è una mostra che si compone di 41 scatti che, a cura della fotografa Fiorenza Stefani, hanno immortalato persone impegnate nella società civile, da Roberto Saviano ad Antonio Ingroia e passando per don Luigi Ciotti, Benedetta Tobagi, Umberto Ambrosoli e Nicola Grattieri.

SALONI 2012 FIERA MILANO

In accordo con quanto riportato dal Gruppo Ferrovie dello Stato con una nota, il progetto ha ottenuto da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, una medaglia di rappresentanza. La mostra fotografica “Il mio sguardo libero. Volti per la legalità” è stata inoltre realizzata anche con il patrocinio della Provincia di Roma, ed è dedicata a Giuseppe D’Avanzo, giornalista del quotidiano “La Repubblica” prematuramente scomparso l’anno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>