Mostra fotografica Una guerra giusta

di Redazione Commenta

Nella giornata di ieri, in concomitanza con la presentazione della mostra, sono intervenuti Roberto Mutti, critico fotografico che cura l’evento.

corso-gratuito-fotografia-studenti-universitari-500x333

E’ stata inaugurata alle ore 18 di ieri, lunedì 15 aprile del 2013, la mostra fotografica dal titolo “Una guerra giusta”. Per l’evento, a fianco di Soleterre Onlus, Wind è lo sponsor a Milano presso la Libreria Rizzoli che si trova in Galleria Vittorio Emanuele II. Ne dà notizia con un comunicato ufficiale proprio la Wind nel precisare che la mostra documenta quella che è nel mondo la realtà legata alla piaga del tumore infantile attraverso le foto.



RISPONDERE ALLA CRISI CON LA FOTOGRAFIA

Gli scatti sono di Ugo Panella, noto fotoreporter che in Marocco, in Ucraina ed in Costa d’Avorio, ha visitato i progetti di Soleterre Onlus, importante organizzazione umanitaria. Nella giornata di ieri, in concomitanza con la presentazione della mostra, sono intervenuti Roberto Mutti, critico fotografico che cura l’evento, il fotografo Ugo Panella, il Presidente di Soleterre Onlus Damiano Rizzi ed il Responsabile Area CSO di Wind Davide Nespolo.

CONCORSO GRAFICO PER PROMUOVERE GLI INGEGNERI DI TORINO

La mostra fotografica dal titolo “Una guerra giusta” è inserita nel “Photofestival Milano 2013”, importante rassegna che si affianca al Photoshow con oltre cento eventi che si tengono sparsi per la città nelle location più importanti. Il “Photofestival Milano 2013” è un evento che viene promosso dall’Associazione Italiana Foto & Digital Imaging (AIF) avvalendosi della collaborazione dell’Unione Confcommercio Milano e della Camera di Commercio di Milano. Una selezione del programma del Photofestival Milano 2013, in formato pdf, si può visionare e scaricare dal sito Internet Aifoto.it, Portale dell’Associazione Italiana Foto & Digital Imaging.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>