Contest fotografico Bacco ti scatto

di Lucia Guglielmi Commenta

“Bacco ti scatto”, aperto ai fotoamatori ed ai professionisti, è promosso dall’Associazione culturale “Jadran” ed è aperto senza distinzioni a tutti con partecipazione gratuita.

Il rito autunnale della vendemmia, dalla macerazione alla spremitura. Il tutto raccontato attraverso gli scatti di fotoamatori e di professionisti. E’ con questo obiettivo che nel prossimo mese di dicembre del 2012, a Barletta ed a Trani, si terrà “Bacco ti scatto”, un evento a carattere eno-fotografico che si svolgerà in maniera itinerante in accordo con quanto riportato dal sito Baccotiscatto.Weebly.com.

Sul sito è presente la scheda di partecipazione al concorso, in pdf editabile, per quella che è la prima edizione di un contest fotografico che mette in palio per il vincitore un cesto di vini pregiati. In accordo con quanto si legge sul regolamento del concorso il tema è quello “Dalla vendemmia alla spremitura fino alla tavola imbandita: il vino, immagini e poesia di un rito antico e moderno“.


RISPONDERE ALLA CRISI CON LA FOTOGRAFIA

Ogni partecipante può presentare un massimo di quattro scatti entro e non oltre le ore 23 di venerdì 7 dicembre del 2012. “Bacco ti scatto”, aperto ai fotoamatori ed ai professionisti, è promosso dall’Associazione culturale “Jadran” ed è aperto senza distinzioni a tutti con partecipazione gratuita. Possono partecipare anche i minorenni a patto che però la scheda di partecipazione venga firmata da un genitore.

MOSTRA FOTOGRAFICA SCATTI DI LUCE

In caso di vittoria da parte di un minore il premio sarà diverso da quello del cesto di bottiglie di vino pregiato e comunque di pari valore. Per il concorso, il cui svolgimento è interamente online, sarà costituita un’apposita commissione che, ai fini della proclamazione del vincitore, valuterà e selezionerà gli scatti presentati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>