Videocamere per controllare i propri bimbi

di Filadelfo Scamporrino Commenta

In totale sono tre i modelli di videocamere mydlink lanciate dal produttore a fronte di un design compatto e della facilità d’uso.

Videocamere per controllare i propri bimbi in diretta, anche da remoto ed a fronte di una spesa che parte da meno di 50 euro. Succede con D-Link che il mese scorso ha lanciato dei prodotti ad hoc, le videocamere mydlink che permettono alle neomamme di non perdere mai di vista i propri bimbi di poterli ascoltare sempre in maniera rapida, agevole, sicura ed anche in mobilità.

In totale sono tre i modelli di videocamere mydlink lanciate dal produttore a fronte di un design compatto e della facilità d’uso. I modelli di videocamere sono identificati dalle sigle mydlink DCS-930L, mydlink DCS-942L e mydlink DCS-932L.



RISPONDERE ALLA CRISI CON LA FOTOGRAFIA

In questo modo le famiglie possono magari sostituire i vecchi ricevitori con un nuovo sistema di video monitoring che assicura un controllo continuo ed istantaneo sia attraverso il personal computer, sia in mobilità andando ad utilizzare dispositivi come l’iPad, l’iPhone oppure uno smartphone con sistema operativo Android.

CORSI ACADEMY CANON

L’installazione, grazie al Cd incluso, è semplice e rapida così come in pochi step si completa la registrazione al portale mydlink per il funzionamento delle app che permettono il video monitoring in mobilità. Le nuove videocamere mydlink, in accordo con quanto messo in risalto dal produttore con un comunicato, si possono connettere al router Adsl attraverso il cavo oppure in modalità wi-fi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>