WordPress, come filtrare i commenti di spam

di Michele Costanzo Commenta

Wordpress Anti-Spam
Abbiamo visto recentemente come WordPress consente di gestire da una posizione centralizzata l’approvazione o la moderazione dei commenti. La piattaforma mette a disposizione, anche senza ricorrere a plug-in, una serie di funzione per filtrare automaticamente i messaggi di spam.

I filtri antispam di WordPress

Per questa guida abbiamo utilizzato WordPress in versione 3.8.x ma considerazioni e funzioni analoghe sono previste in tutte le versioni recenti del CMS. Dalla Dashboard di WordPress attraverso il menù principale portiamoci in “Settings” e poi in “Discussion”. Questa sezione contiene tutta una serie di strumenti per bloccare i commenti di spam prima che appaiano sul blog. Analizziamo nel dettaglio alcune di queste funzioni:

  • Nella sezione “Other comment settings” spuntando la voce “User must be registred and logged to comment” è possibile limitare la possibilità di postare commenti ai soli utenti registrati sul sito. E’ una misura drastica ma molto efficace specie per alcune tipologie di blog.
  • Nella sezione “Before a comment appears”, spuntando la voce “Comment author must have a previously approved comment” è possibile far si che solo gli utenti che hanno già almeno un commento approvato possano pubblicare automaticamente nuovi commenti. Per gli altri utenti sarà invece necessaria l’approvazione “manuale”.
  • Nella sezione “Comment Moderation” abilitando la casella “Hold a comment in the queue if it contains ‘x’ or more links” è possibile far si che WordPress consideri automaticamente spam qualsiasi messaggio che contenga x o più collegamenti. Nei messaggi di spam infatti è molto frequente l’inserimento di lunghi elenchi di collegamenti per attrarre visitatori. Ponendo x a 1 qualsiasi messaggio contenente link sarà considerato spam. Un buon compromesso generalmente si ottiene scegliendo per x un valore pari a 2 o a 3.
  • Nella sezione “Comment Blacklist” possiamo infine creare una lista nera di parole, indirizzi email e link che se presenti in un commento ne determino automaticamente la classificazione come spam.

Attivati uno o più di questi strumenti, per rendere operative le nuove impostazione di WordPress basta infine cliccare sul pulsante “Save Changes”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>