Concorso fotografico Il Mondo Rurale Cremonese

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Giunto alla settima edizione, il concorso fotografico “Il Mondo Rurale Cremonese” mette in palio per il vincitore una videocamera digitale.

E’ dedicato alla memoria di Ivalda Stanga, ed è stato organizzato in concomitanza con la XXXVII Fiera Regionale Agricola. Trattasi de “Il Mondo Rurale Cremonese“, un concorso fotografico che, in collaborazione con FierAgrumello, è promosso dal Comune di Grumello ed in particolare dalla Commissione Biblioteca dell’Amministrazione.

Giunto alla settima edizione, il concorso fotografico “Il Mondo Rurale Cremonese” mette in palio per il vincitore una videocamera digitale. Il termine di partecipazione al concorso è quello di sabato 31 marzo del 2012 a fronte della presentazione delle foto a mezzo posta oppure direttamente presso il Comune di Grumello Cremonese ed Uniti, Ufficio Segreteria.



CONCORSO GRAFICO PER PROMUOVERE GLI INGEGNERI DI TORINO

In accordo con quanto riportato dal sito Internet www.grumellocremonese.it, da cui è possibile visionare e scaricare il Bando, alla settima edizione del concorso fotografico “Il Mondo Rurale Cremonese” possono partecipare, a titolo gratuito e subordinatamente alla relativa iscrizione, i residenti nella Provincia di Cremona che sono fotoamatori adulti, ovverosia nati non oltre l’anno 1994.

CONCORSO INTERNAZIONALE AUTOPROGETTAZIONE 2.0

Un’apposita giuria valuterà le opere presentate e proclamerà il vincitore in base alle caratteristiche visive, qualitative ed emozionali degli scatti presentati. L’appuntamento con la premiazione della settima edizione del concorso fotografico “Il Mondo Rurale Cremonese” è fissato per il 15 aprile del 2012 a Grumello Cremonese in concomitanza con la XXXVII edizione della Fiera Regionale Agricola di Primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>