Concorso Il Mobile Significante Fondazione Aldo Morelato

di Filadelfo Scamporrino Commenta

L'obiettivo è quello di coinvolgere con la partecipazione i creativi ed i designer, di qualsiasi età.

E’ disponibile online, dal sito Internet www.fondazionealdomorelato.org, il nuovo Bando per il concorsoIl Mobile Significante“, il principale progetto che porta avanti la Fondazione Aldo Morelato assieme al proprio Osservatorio.

L’obiettivo è quello di coinvolgere con la partecipazione i creativi ed i designer, di qualsiasi età, al fine di poter stimolare nel comparto l’innovazione, ma anche per fornire stimoli a quelle che sono e saranno le nuove tendenze evolutive ed i nuovi scenari. Tra gli altri obiettivi, inoltre, ci sono anche quelli legati al rafforzamento dell’immagine del distretto del mobile di Verona.



PROGETTO ARREDO E DESIGN LA BRIANZA DEL FARE

Il Concorso “Il Mobile Significante” della Fondazione Aldo Morelato è quest’anno incentrato sul seguente tema: “I luoghi domestici, Oggetti d’arredo per gli spazi della convivialità”. La quota di partecipazione al concorso è pari a 60 euro a partecipante, ma si dimezza, a 30 euro, nel caso in cui il partecipante sia uno studente; in tal caso occorre comunque allegare il certificato di frequenza che viene rilasciato dalla scuola.

ARCHITETTI BIO PER CASE SEMPRE PIU’ ECOLOGICHE

Per i designer professionisti c’è un primo premio in denaro da 5.000 euro, mentre ammonta a 2.500 euro il primo premio per il primo classificato tra gli studenti partecipanti. Il termine ultimo per la presentazione/invio dei lavori è fissato per il 15 maggio del 2012. La valutazione finale dei lavori presentati è prevista per l’8 giugno del 2012, mentre l’esito del Concorso “Il Mobile Significante” della Fondazione Aldo Morelato sarà reso noto dal sito Internet entro la data del 30 giugno del 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>