Design arredo a I Saloni 2012

di Lucia Guglielmi Commenta

Su un'area vasta oltre 210 mila metri quadrati, anche per l'edizione 2012 de "I Saloni" sono attesi ben 300 mila visitatori.

Stanno per tornare nel capoluogo lombardo, ed in particolare presso la Fiera Milano di Rho, “I Saloni“, la kermesse del design arredo evergreen. Quella de “I Saloni 2012”, infatti, è la 51-esima edizione, in rampa di lancio visto che l’inaugurazione è fissata per martedì 17 aprile del 2012 e fino alla data di domenica 22 aprile del 2012.

Anche per la nuova edizione de “I Saloni”, Milano tornerà ad essere, per quel che riguarda l’arredo, la capitale internazionale in virtù della presentazione e dell’esposizione, come sempre, di migliaia di prodotti che poi saranno destinati alla commercializzazione sui mercati di tutto il mondo.



PROGETTO ARREDO E DESIGN LA BRIANZA DEL FARE

In accordo con quanto riportato dal sito Internet Cosmit.it, a “I Saloni 2012” sarà possibile accedere, per il grande pubblico, anche il sabato a fronte come sempre di tanti eventi collaterali che saranno organizzati nel capoluogo lombardo in vista dell’avvio della grande kermesse. Non mancheranno esposti i prototipi, i bagni, le cucine ed i complementi d’arredo da parte di ben 2.500 espositori che metteranno in bella mostra la qualità, il design e l’innovazione.

DESIGN E ARREDO A MOA CASA 2011

Su un’area vasta oltre 210 mila metri quadrati, anche per l’edizione 2012 de “I Saloni” sono attesi ben 300 mila visitatori che potranno visionare un’offerta completa, nei vari padiglioni, realizzata da designer di fama internazionale. Sarà in particolare possibile ammirare ed apprezzare sia il design classico, sia quello di tendenza e tecnologicamente più avanzato, orientato al futuro anche grazie alla creatività dei nuovi talenti emergenti nel comparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>