Concorso Nokia per aspiranti compositori

di Lucia Guglielmi Commenta

Sono ammesse solo opere audio che, nel rispetto dei requisiti sopra indicati, saranno senza parole a fronte della predilezione, da parte della giuria, di quelle suonerie che presentano un suono ed un ritmo originale.

Far “suonare” in tutto il mondo i cellulari Nokia con le proprie composizioni. E’ questo l’obiettivo di un nuovo contest, un “Regional Ringtones” che ha lanciato la Nokia dopo il contest denominato “Nokia Tune Remake” vinto da Valerio Alessandro Sizzi, un giovane italiano.

In palio c’è un montepremi da oltre 37 mila dollari americani nell’ambito di un contest che, fino al 17 aprile del 2012, è aperto per le partecipazioni da parte dei giovani creativi e compositori di suonerie in Cina, Sud America, Africa e Medioriente, India, Sud-Est asiatico e Pacifico.



PREMIO FOTOGRAFICO INTERNAZIONALE OBIETTIVO AGRICOLTURA

Anche il nuovo contest, in accordo con un comunicato ufficiale della Nokia, è stato indetto in collaborazione con AudioDraft, e premierà i migliori compositori nell’ambito di cinque differenti competizioni, una per ciascuna delle aree geografiche sopra indicate. Il premio per i cinque primi classificati è pari a 1.500 dollari americani ciascuno a fronte della scelta delle suonerie migliori che sarà a cura del team Nokia Sound Design.

AGGIORNAMENTO GRATUITO COREL PAINTER 12

Le opere audio dovranno innanzitutto avere una durata inferiore ai 30 secondi, dovranno essere originali, e dovranno essere caratterizzate da suoni distinguibili in maniera chiara attraverso l’utilizzo di un dispositivo mobile. Sono ammesse solo opere audio che, nel rispetto dei requisiti sopra indicati, saranno senza parole a fronte della predilezione, da parte della giuria, di quelle suonerie che presentano un suono ed un ritmo originale rispetto a quella che è la classica suoneria della Nokia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>