Premio Fotografico Internazionale Obiettivo Agricoltura

di Redazione Commenta

E’ fissata per domani, sabato 26 Novembre 2011, a Roma, presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la premiazione di Obiettivo Agricoltura 2011 il concorso fotografico internazionale, giunto alla sua quinta edizione, promosso da Fata Assicurazioni.

E’ fissata per domani, sabato 26 Novembre 2011, a Roma, presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la premiazione di Obiettivo Agricoltura 2011, il concorso fotografico internazionale, giunto alla sua quinta edizione, promosso dalla compagnia Fata Assicurazioni Danni avvalendosi della collaborazione de “Il Sole 24 Ore Editoria Specializzata”.

Il concorso fotografico, con cui è stato raccontato anche quest’anno il mondo dell’agricoltura in tutte le sue espressioni, ed in tutte le sue forme, si è avvalso del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Photographic Society of America, della Fédération Internationale de l’Art Photographique, e della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche.



PREMIO INTERNAZIONALE PER LE DONNE CHE INVENTANO IL FUTURO

Articolato su tre temi, “Il paesaggio agricolo e naturalistico”, “Il lavoro nei campi ed i suoi frutti”, e “Agricoltura moderna ed energie rinnovabili”, al concorso hanno partecipato, da tutto il mondo, i fotografi non solo professionisti, ma anche i dilettanti e gli amatori.

BANDO DA UN MILIONE DI EURO PER GIOVANI DESIGNER

Per ogni tema i partecipanti hanno potuto presentare fino a quattro fotografie per sezione e, quindi, per un totale di dodici scatti. A fronte dei termini di partecipazione, che si sono chiusi lo scorso 10 settembre, la Giuria appositamente istituita ha scelto le opere migliori alla fine di settembre. Fino a domenica prossima, 27 novembre del 2011, le opere che sono state premiate a Roma, sempre presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, saranno esposte in una mostra fotografica. A tutti i partecipanti spetta comunque un libro catalogo da 240 pagine con oltre 300 immagini, ovverosia con tutte le opere ammesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>