App Adobe Touch sull’Android Market

di Lucia Guglielmi Commenta

Adobe Photoshop Touch, Adobe Collage e Adobe Debut. Ed ancora Adobe Ideas, Adobe Kuler e Adobe Photo. Sono queste le sei nuove App, per l’Android Market, che ha lanciato la software house Adobe per i professionisti creativi.

Adobe Photoshop Touch, Adobe Collage e Adobe Debut. Ed ancora Adobe Ideas, Adobe Kuler e Adobe Photo. Sono queste le sei nuove App, per l’Android Market, che ha lanciato la software house Adobe per i professionisti creativi.

Le App sono state lanciate da Adobe al prezzo di 7,99 euro l’una sull’Android Market, così come già sull’iTunes App Store c’è “Adobe Ideas” al prezzo lancio di 4,99 euro; le altre cinque App per iOS, in accordo con quanto ha reso noto la stessa Adobe con un comunicato, saranno disponibili sull’iTunes App Store nel corso del 2012.



ADOBE CREATIVE CLOUD PER LA CREATIVITA’ MOBILE

Con il lancio delle sei nuove App, in particolare, Adobe punta a trasformare le tablet da strumenti consumer a veicoli di creatività e di espressione. Ad esempio, con Adobe Photoshop Touch è possibile da tablet modificare le immagini sfruttando le funzionalità di base di Photoshop.

CREARE PUBBLICAZIONI CON ADOBE DIGITAL PUBLISHING SUITE

Con l’App Adobe Collage viene permesso di creare lavori combinando immagini, testi, disegni e file. “Debut” è l’App di Adobe che offre la condivisione delle presentazioni ai clienti ed alle controparti sempre via tablet ed in maniera semplice e veloce.

Adobe Ideas permette di creare disegni con grafica vettoriale, mentre con Adobe Kuler la scelta dei colori per i propri progetti di design non sarà più un problema. Infine, con Adobe Photo la software house ha ideato un’App che permette di sviluppare su tablet veri e propri prototipi interattivi tanto per i siti quanto per le applicazioni mobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>