Concorso Nokia Sensing X Challenge

di Lucia Guglielmi Commenta

L’obiettivo è quello di permettere sempre ed in ogni momento, attraverso dei sensori innovativi, di acquisire informazioni e di monitorare lo stato di salute delle persone e dei pazienti.

Un concorso mondiale con un montepremi in palio pari a ben 2,25 milioni di dollari americani per migliorare la vita delle persone, ed in particolare per andare a rivoluzionare il settore sanitario. Si presenta così “Sensing X Challenge“, un concorso promosso dal colosso degli smartphone Nokia e dalla X Prize Foundation affinché i partecipanti al “Sensing X Challenge” vadano alla ricerca dei sensori digitali medici più potenti.

L’obiettivo è quello di permettere sempre ed in ogni momento, attraverso dei sensori innovativi, di acquisire informazioni e di monitorare lo stato di salute delle persone e dei pazienti. Il tutto con il fine di migliorare la qualità della vita ma anche di abbattere i costi dei sistemi sanitari di molti Paesi industrializzati.



BANDO DA UN MILIONE DI EURO PER GIOVANI DESIGNER

Basti pensare, ad esempio, che in America il costo annuo della sanità arriva ad essere pari a ben il 15% del prodotto interno lordo nazionale. Controllo della salute pubblica, promozione del benessere fisico e gestione delle patologie.

GIOVANI DESIGNER E CREATIVI INSIEME IN MISIAD

Sono questi gli obiettivi che devono ben tenere a mente i partecipanti al “Sensing X Challenge” che, dal fronte tecnologico, saranno chiamati a sfruttare al meglio soluzioni avanzate che partono dall’intelligenza artificiale ed arrivano all’imaging digitale passando per i sensori miniaturizzati. Insomma, il concorso Nokia Sensing X Challenge è una grande sfida da cogliere per quei ricercatori e quegli studiosi che hanno a cuore il bene dell’umanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>