Giovani designer e creativi insieme in MiSiAD

di Lucia Guglielmi Commenta

Sarà presentata in queste ore, a Milano, una nuova Associazione culturale grazie alla quale i giovani creativi, i designer e, in generale, gli artigiani presenti nel milanese potranno aver spazio, voce e credito.

Sarà presentata in queste ore, a Milano, una nuova Associazione culturale grazie alla quale i giovani creativi, i designer e, in generale, gli artigiani presenti nel milanese potranno aver spazio, voce e credito. Nasce infatti Milanosiautoproducedesign-Misiad, un’Associazione attraverso la quale si vuole fare in modo che per gli artisti ci sia un luogo dove poter realmente affermare se stessi attraverso il design, l’arte e, in generale, con il proprio lavoro.

L’obiettivo è quello di valorizzare la capacità produttiva e la creatività dei giovani talenti spesso anche in opposizione ad uno sviluppo hi-tech che tende ad essere ipertecnologico. In questo modo tutti coloro che fanno e producono design potranno unirsi in un unico marchio, quello di MiSiaAD appunto, per scambiarsi idee ed esperienze, ma anche per facilitare quelli che sono i percorsi per partecipare o promuovere manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali al fine di trovare nuovi acquirenti, e di aprirsi a nuovi mercati.


ART FOR BUSINESS FORUM EDIZIONE 2011

Il marchio nel quale tutti i creativi, i designer e gli artigiani potranno riconoscersi con MiSiAD è quello di “Milano si auto produce – design“, a fronte del Manifesto dell’Associazione che sarà presentato oggi, 2 novembre del 2011, dalle ore 18 alla Triennale di Milano.

INCENTIVI DESIGN MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Il far parte dell’Associazione porterà anche, nel rispetto di un disciplinare che è in via di definizione, a vantaggi di natura burocratica visto che l’obiettivo è quello di istituire uno sportello unico per gli adempimenti. In questo modo l’auto-produttore potrà avere vita più facile nel corso della vita d’impresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>