Corso in Design del Giocattolo

di Lucia Guglielmi Commenta

Progettare un giocattolo non è un gioco visto che occorre gestire spesso processi complessi al fine di realizzare un prodotto non solo sicuro ma anche con contenuti pedagogici, cognitivi e ludici di rilievo.

Partirà nel mese di maggio del 2013 un nuovo ed interessante corso del POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, in forza al patrocinio della Assogiocattoli. Trattasi del corso in “Design del Giocattolo” che, giunto alla sua seconda edizione, mira a formare nuovi designer per il mondo dell’infanzia.

Questo in base al fatto che progettare un giocattolo non è un gioco visto che occorre gestire spesso processi complessi al fine di realizzare un prodotto non solo sicuro ma anche con contenuti pedagogici, cognitivi e ludici di rilievo.



IL MACEF DI MILANO PRESENTA UNA SELEZIONE DI DESIGN PER ARTSHOP E BOOKSHOP

In accordo con quanto riportato dal sito Internet del POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, www.polidesign.net, la seconda edizione del corso è dedicata al design del giocattolo per la fascia dai tre ai sei anni. Alle lezioni in Aula saranno affiancati mini-workshop e workshop per la realizzazione da parte dei partecipanti di progetti in presenza di esperti del settore che forniranno un adeguato supporto.

BANDO DA UN MILIONE DI EURO PER GIOVANI DESIGNER

A partire dal mese di maggio del 2013 il corso in Design del Giocattolo del POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, prevede un impegno di 6 ore al giorno per complessive 160 ore. Di queste, 40 ore sono di workshop mentre 120 ore saranno destinate al corso teorico. Massimo 30 potranno essere i partecipanti previa selezione attraverso il curriculum, portofolio personale e lettera motivazionale. Per il corso, il cui costo Iva esclusa è di 2 mila euro, sono previste delle borse di studio parziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>