Garden Design Master 2013

di Redazione Commenta

Con inizio nel prossimo mese di gennaio, e termine nel mese di settembre del 2013, il master di primo livello in Garden Design vale 60 crediti ECTS.

Progettazione, Botanica, Storia del Giardino, Cad, Grafica. Ed ancora Illustrazione, Computo metrico, Topografia e Rilievo, il modulo denominato “Garden Safari” ed infine uno stage. Sono questi gli argomenti di un master, quello in “Garden Design” dell’Isad, Istituto Superiore di Architettura e Design.

Con inizio nel prossimo mese di gennaio del 2013, e termine nel mese di settembre del 2013, il master di primo livello in Garden Design vale 60 crediti ECTS ed è in grado di rafforzare le competenze da spendere poi nelle esperienze lavorative future da parte del professionista.



MACEF 2012 A MILANO

Questo anche in forza allo stage previsto al termine del master, che interamente organizzato da Isad, si svolge presso i vivai o presso importanti studi specializzati nella progettazione del verde. Nel dettaglio, il master è in grado di offrire approcci multidisciplinari nel campo della botanica, della composizione architettonica, del design e dell’arredo urbano, nonché nell’illuminazione ed impianti di irrigazione.

ITALIAN WORKSHOP DESIGN

Dall’anno accademico in corso l’European Accreditation Board of Higher Education Schools, E.A.B.H.E.S., riconosce 60 crediti ai master in Interior Design ed in Garden Design per quel che riguarda il riconoscimento e l’approvazione dei titoli di studio. A riportarlo è il sito Internet Isad-school.com da dove è possibile prendere visione dell’intera offerta dell’Istituto Superiore di Architettura e Design, dai corsi ai master e passando per i workshop, i corsi estivi, le borse di studio, gli stage, i servizi per le aziende ed i servizi di orientamento per gli studenti, per le scuole e per i docenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>