Mostra Robert Capa Palazzo Reale Torino

di Filadelfo Scamporrino Commenta

In accordo con quanto riportato dal sito Internet Piemonte.beniculturali.it, la mostra esporrà anche scatti che esulano dagli scenari di guerra.

Si apre domani, venerdì 15 marzo del 2013, e proseguirà fino alla data del 14 luglio del 2013, un’importante mostra che celebra uno dei geni della fotografia del XX secolo. Trattasi, in concomitanza con il centenario dalla nascita, di Robert Capa che sarà celebrato da domani 15 marzo del 2013 al Palazzo Reale di Torino con una retrospettiva che rende omaggio ad uno dei primi fotografi che capì l’importanza del mezzo fotografico come strumento di testimonianza ed anche di denuncia.

In accordo con quanto riportato dal sito Internet della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte, Piemonte.beniculturali.it, la mostra su Robert Capa esporrà anche scatti che esulano dagli scenari di guerra. Si tratta in particolare di foto di Robert Capa di personaggi famosi, da Ingrid Bergman ad Hemingway e passando per Matisse e Picasso a conferma di come Robert Capa fosse anche un abile ritrattista.



ITALIAN WORKSHOP DESIGN

Questi gli orari in corrispondenza dei quali è possibile visitare la mostra su Robert Capa al Palazzo Reale di Torino: dal martedì e fino alla domenica a partire dalle ore 9,30 e fino alle ore 18,30 con ultimo l’ingresso che è fissato per le ore 18.

FOTOCAMERA DIGITALE TASCABILE CON DISPLAY TATTILE

Questi i prezzi dei biglietti: il costo intero del biglietto, comprendendo anche l’audioguida, è di 8 euro. Ci sono però delle riduzioni a partire dai ragazzi dai 13 ai 18 anni che pagano ridotto a cinque euro. L’ingresso è invece omaggio per i portatori di handicap e per tutti i bambini e ragazzi di età da zero e fino a 12 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>