Fotocamera professionale Nikon D3S

di Lucia Guglielmi Commenta

Dotata di un sistema di scatto in sequenza fino a ben nove fotogrammi al secondo, la fotocamera professionale Nikon D3S cambia in sostanza i paradigmi della fotografia professionale.

Una sensibilità elevata, anche in condizioni di scarsa illuminazione, un sensore Cmos da ben 12,1 MegaPixel, e la possibilità di poter realizzare non solo scatti sempre sorprendenti, ma anche filmati in alta definizione. Sono questi i numeri della “D3S”, una fotocamera di Nikon che offre al fotografo, sia esso un professionista o un appassionato amatore, un livello di flessibilità creativa ai massimi standard.

La Nikon D3S, utilizzando un microfono compatibile, permette l’acquisizione dei filmati con l’audio stereo, così come il sensore di immagine incorpora la funzione di pulizia che permette per gli scatti e per le riprese video di ridurre quello che di norma, con una fotocamera non professionale, è l’impatto con i granelli di polvere.



FOTOCAMERE CANON E NIKON AL TOP DELLE PREFERENZE

Dotata di un sistema di scatto in sequenza fino a ben nove fotogrammi al secondo, la fotocamera professionale Nikon D3S cambia in sostanza i paradigmi della fotografia professionale a fronte di un robustezza che, garantita da un corpo macchina in lega di magnesio, permette di utilizzarla in qualsiasi condizione ambientale.

FOTOCAMERA ANTIURTO SUBACQUEA

Con un monitor LCD VGA da tre pollici, la fotocamera D3S di Nikon offre per i contenuti tre modalità di ritaglio a fronte di impostazioni di compressione in grado di far risparmiare tempo. E per le fotografie discrete, la fotocamera professionale Nikon D3S offre anche la modalità di ripresa silenziosa che abbatte l’intensità dei suoni mentre è in funzionamento. Alla fotocamera possono essere associati e collegati anche tanti accessori la cui lista è visionabile dal sito Internet Nikon.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>