Gestire le foto con AfterShot Pro

di Filadelfo Scamporrino Commenta

AfterShot Pro è in grado di ricercare le foto con le etichette, con le parole chiave e/o in base a quelle che sono le impostazioni della fotocamera.

Un software che permetta una gestione delle foto flessibile e rapida attraverso una combinazione data dall’elaborazione RAW completa, e da regolazioni avanzate rigorosamente non distruttive. Questo ed altro è in grado di offrire “AfterShot Pro“, un software di gestione delle foto ideato da Corel al fine di poterle organizzare e poi trovarle rapidamente attraverso strumenti di ricerca avanzati.

Nel complesso il prodotto della Corel è la risposta a chi vuole gestire le foto in maniera professionale, sia per i fotoamatori, sia per chi della fotografia è in tutto e per tutto un esperto. Questo perché AfterShot Pro è in grado di ricercare le foto con le etichette, con le parole chiave e/o in base a quelle che sono le impostazioni della fotocamera.



COREL DVD XPACK

Inoltre, l’editing selettivo garantisce per le foto l’applicazione di ottimizzazioni ed anche la generazione di output per i siti Web oppure per la creazione di album fotografici. Il tutto a fronte di elevate velocità di gestione, e la possibilità di installare il software non solo su macchine con sistema operativo Windows, ma anche su Mac OS e Linux.

MASTERIZZARE FILMATI E FOTO CON DIGITAL STUDIO

AfterShot Pro, nella versione con sistema operativo Windows, ma anche su elaboratori con il Mac OS e con il sistema operativo Linux, è scaricabile in prova gratuita dal sito Internet Corel.com. Inoltre, sempre dal sito l’utente può scaricare la guida rapida in pdf per acquisire tutte le informazioni utili per utilizzare al meglio il software Corel AfterShot Pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>