Masterizzare filmati e foto con Digital Studio

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Creare, modificare, organizzare, condividere e masterizzare foto e filmati. Questo ed altro permette di fare “Digital Studio 2010″, il software di fotoritocco e di creazione dei filmati della Corel che rappresenta in tutto e per tutto una sorta di suite multimediale.

Creare, modificare, organizzare, condividere e masterizzare foto e filmati. Questo ed altro permette di fare “Digital Studio 2010”, il software di fotoritocco e di creazione dei filmati della Corel che rappresenta in tutto e per tutto una sorta di suite multimediale.

Con Digital Studio 2010 le foto ed i filmati si creano e si condividono in pochi passi sui siti Web social più popolari, da Facebook a Youtube e passando per Flickr. Oppure si possono creare Dvd e Cd non solo di qualità professionale, ma anche ad alta definizione; così come i contenuti creati si possono utilizzare sugli smartphone come l’iPhone, oppure sul vostro iPod.



CORSI ONLINE GRATIS PER COREL PAINTER 12

Il software permette di poter classificare i contenuti multimediali in maniera rapida; questo perché è possibile andare a visualizzare i contenuti tutti in un unico posto. Allo stesso modo sono rapide le correzioni di foto e filmati grazie ad avanzati strumenti di video editing. E così, con il software Corel Digital Studio 2010, ritagliare, ruotare, rimuovere, o rendere più nitide le foto è un gioco da ragazzi; e lo stesso dicasi anche per l’ottimizzazione e per la combinazione di più contenuti al fine di generare un unico fila da condividere e/o da masterizzare.

COREL SOFTWARE VIDEOSTUDIO PRO X4

I modelli a disposizione con il software Corel Digital Studio 2011 sono stati ideati ed implementati da un lato con caratteristiche professionali, e dall’altro in modo tale che il programma possa essere utilizzato anche da coloro che non sono degli “addetti ai lavori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>