Nuova reflex full-frame leggera e compatta

di Redazione Commenta

Con questi obiettivi la Canon ha alzato il velo sulla Eos 6D la nuova reflex full-frame che si presenta leggera e piccola come non mai.

Per scattare immagini sempre incredibili, in qualsiasi condizione. Per sfruttare al massimo la propria creatività, ed anche per condividere subito i propri lavori dopo le riprese a fronte di un design che è sia intuitivo, sia robusto.

Con questi obiettivi la Canon ha alzato il velo sulla Eos 6D, la nuova reflex full-frame che si presenta leggera e piccola come non mai per chi non può fare a meno di scattare foto e registrare in viaggio video, immortalare ritratti e fotografare paesaggi.



FOTOCAMERA ANTIURTO SUBACQUEA

La nuova Eos 6D di Canon è dotata di un sensore potentissimo che, rigorosamente full-frame, è da ben 20,2 MegaPixel a fronte di una sensibilità ISO che arriva fino a 25.600, ma che è espandibile fino a 102.400. A queste caratteristiche bisogna poi aggiungere il GPS integrato, l’autofocus ad 11 punti, e lo sviluppo dei file RAW direttamente in camera. Dotata di un display Lcd da tre pollici, la nuova Eos 6D di Canon, come sopra accennato, è orientata alla condivisione visto che c’è il wi-fi integrato per il controllo remoto e per il trasferimento dei file.

FOTOCAMERA DIGITALE TASCABILE CON DISPLAY TATTILE

Disponibile per l’acquisto sul mercato italiano dal mese di dicembre del 2012, la nuova Eos 6D di Canon ha tante funzioni avanzate ed intuitive che permettono a tutti di poterla utilizzare per scatti e video sempre di alta qualità. Questo in particolare grazie anche al Digic 5+, un processore potente che è in grado di offrire sia le migliori modalità automatiche, sia i controlli manuali personalizzabili per poter lavorare sempre con la massima creatività e flessibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>