App mobili per Photoshop

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Per i possessori del software di Adobe Photoshop CS5, dalla versione 12.0.4 o successive, c’è la possibilità, a fronte dell’utilizzo di una connessione ad Internet wireless, di utilizzare le app mobili.

Per i possessori del software di Adobe Photoshop CS5, dalla versione 12.0.4 o successive, c’è la possibilità, a fronte dell’utilizzo di una connessione ad Internet wireless, di utilizzare le app mobili. A darne notizia è stata proprio Adobe nel sottolineare come siano disponibili le app sia per le tablet, sia per gli smartphone a fronte, per ogni applicazione scaricata, dell’accettazione dei termini aggiuntivi di utilizzo.

Questo perché per ogni app che viene scaricata, che in certi casi può prevedere ulteriori costi o la sottoscrizione di un abbonamento, c’è un download separato. Il download di ogni app mobile che interessa per l’utilizzo con Adobe Photoshop CS5, dalla versione 12.0.4 o successive, è legato alla disponibilità del Paese da dove si scarica unitamente alle lingue disponibili.



15 TECNICHE E TRUCCHI PER PHOTOSHOP

Ad esempio, al fine di interagire direttamente con il proprio iPad, Adobe sia attraverso il proprio team di sviluppatori, sia con il contributo della community, ha ideato le App Photoshop Touch con le quali si possono andare a miscelare i colori semplicemente con un tocco della dita; e lo stesso dicasi anche per attivare gli strumenti di Photoshop o per le proprie creazioni artistiche.

LE SCORCIATOIE DA TASTIERA DI PHOTOSHOP

Tra le App creative disponibili sull’App Store c’è “Adobe Color Lava”, grazie alla quale con l’iPad si possono creare delle combinazioni di colori trasferibili con un tocco delle dita su Photoshop CS5. Oppure l’App “Adobe Eazel”, ideata per permettere di creare con l’iPad effetti pittorici da trasferire sempre su Adobe Photoshop CS5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>