Guida a LazPaint, l’interfaccia e gli strumenti

di Michele Costanzo Commenta

LazPaint Interfaccia
Abbiamo recentemente introdotto il programma LazPaint, uno strumento gratuito e con licenza opensource (GPL v3) che permette di eseguire le più comuni operazioni di disegno e fotoritocco. In questa guida analizzeremo l’interfaccia del programma e la logica di distribuzioni degli strumenti disponibili.

La finestra di LazPaint

Per questa guida è stato utilizzato LazPaint 5.6 ma la struttura del programma è analoga anche in altre versioni precedenti. L’interfaccia del programma è organizzata attraverso una finestra principale ed una serie di pannelli fluttuanti che possono essere disposti a piacimento nello spazio di lavoro. Al primo avvio del programma dovrebbero essere visibili i pannelli:

  • Tools (elemento ‘1’ dell’immagine): raccoglie i principali strumenti di LazPaint per disegnare elementi grafici e per selezionare porzioni dell’immagine.
  • Colors (elemento ‘2’): contiene un selettore circolare per la scelta del colore e due barre per regolarne luminosità e opacità.
  • Layers (elemento ‘3’) mostra i layer utilizzati nell’immagine corrente e contiene i comandi per creare e modificare i layer.

La visualizzazione di ciascun pannello di LazPaint può essere attivata o disattivata attraverso il menù “View” dove sono presenti le relative voci.

La barra degli strumenti ed i menù di LazPaint

Nella parte alta della finestra di LazPaint si trova la barra degli strumenti (elemento ‘4’) organizzata su una o più righe a seconda della larghezza della finestra. Questo elemento raccoglie alcuni comandi frequenti per gestire apertura e salvataggio dei file, zoom, copia ed incolla, e selezione dei colori associati ai due pulsanti del mouse. Ulteriori comandi vengono visualizzati a seconda dello strumento selezionato.

Infine la barra dei menù (elemento ‘5’) offre un accesso completo a tutte le funzioni di LazPaint. In particolare il menù “Colors” offre alcuni strumenti per la regolazione del colore mentre nel menù “Filter” sono disponibili numerosi filtri grafici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>