Designer italiani ai Musei di Carta

di Redazione Commenta

Promosso da Aliantedizioni, l’evento Musei di Carta espone venti prototipi realizzati da altrettanti designer con la carta e/o con il cartone riciclato.

Sarà inaugurata a Roma alle ore 17 di giovedì prossimo, 7 febbraio del 2013, la mostra “Musei di Carta” dopo le tappe che ci sono state a Palermo ed a Milano. Con apertura al pubblico dall’8 febbraio e fino al 10 marzo del 2013, la mostra sarà allestita presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia in accordo con quanto reso noto dal sito Internet del Ministero dei Beni Culturali.

Promosso da Aliantedizioni, l’evento Musei di Carta espone venti prototipi realizzati da altrettanti designer con la carta e/o con il cartone riciclato. Ogni prototipo va ad individuare ed a raffigurare il piacevole ricordo di un museo. Sono quindi venti i Musei di Carta scelti tra i tanti tenendo conto del numero dei visitatori annui e soprattutto del prestigio delle collezioni presenti.



COME LAVORARE A FIANCO DI PHILIPPE STARCK

Quello dei Musei di Carta, a cura di Alessandro Loschiavo, si presenta come un evento itinerante anche in forza agli allestimenti che non solo sono minimali, ma a loro volta sono costituiti di materiale riciclabile con la progettazione che è stata affidata a Makoto Kawamoto.

IL MACEF DI MILANO PRESENTA UNA SELEZIONE DI DESIGN PER ARTSHOP E BOOKSHOP

L’appuntamento romano con i Musei di Carta, per poter ammirare da vicino le opere dei venti designer, è stato reso possibile grazie alla collaborazione offerta dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale per un evento che, organizzato come sopra detto da Aliantedizioni, è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>