Telecamere full Hd configurabili da remoto

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Nel dettaglio, come sopra accennato, le nuove telecamere di rete VB-H610D e VB-H610VE, grazie alla funzione PRTZ Canon permettono di risparmiare tempo e denaro.

Nuove telecamere di rete che, configurabili da remoto in tempi brevissimi, sono rigorosamente full Hd e ideali per la videosorveglianza. Trattasi delle VB-H41, VB-H710F, VB-H610D e VB-H610VE, le ultime nate in casa Canon per offrire immagini al top della gamma grazie ad una qualità garantita dal DIGIC DV III, il processore sinora utilizzato solo in ambito broadcast e per le videocamere professionali.

Nel dettaglio, come sopra accennato, le nuove telecamere di rete VB-H610D e VB-H610VE, grazie alla funzione PRTZ Canon permettono di risparmiare tempo e denaro. Questo perché basta un solo ingegnere per configurare il tutto in remoto, dalla messa a fuoco all’angolo di regolazione e fino ad arrivare alla riconfigurazione del sistema di videosorveglianza.



FOTOCAMERA ANTIURTO SUBACQUEA

Con le nuove telecamere full Hd configurabili da remoto è possibile rilevare manomissioni al sistema, ed anche ogni oggetto rimosso o abbandonato grazie ad una suite di analisi che, tra l’altro, permette di controllare in maniera completa i flussi definiti in base a direzioni specifiche.

STORAGE ONLINE GRATUITO FOTO E VIDEO

In merito alle nuove telecamere full Hd configurabili da remoto, disponibili sul mercato dallo scorso mese di dicembre del 2012, il Marketing Director Executive Management di Canon Italia, Massimiliano Ceravolo, ha sottolineato come la Canon sia in grado di combinare al meglio l’esperienza maturata nella progettazione ottica con l’alta tecnologia nell’elaborazione delle immagini. Le nuove telecamere full Hd configurabili da remoto della Canon, non a caso, sono in grado di fornire prestazioni e qualità eccellenti anche in condizioni di scarsa luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>