Oggetti d’arte e design Milano e Lombardia

di Filadelfo Scamporrino Commenta

A rilevarlo è stata la Camera di Commercio in base ad un’elaborazione che è stata effettuata prendendo a riferimento e confrontando i dati del primo trimestre del 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012.

arte pop3 mostra collettiva reggio emilia

Per quel che riguarda il commercio di oggetti d’arte, includendo anche le gallerie, la Lombardia è la prima Regione italiana per numero di imprese. A rilevarlo è stata la Camera di Commercio di Milano in base ad un’elaborazione che è stata effettuata prendendo a riferimento e confrontando i dati del primo trimestre del 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012.



QUANDO I FRATTALI DIVENTANO ARTE

Nel dettaglio, nella Regione Lombardia le imprese attive nel settore sono in tutto 434, ovverosia ben il 21,3% su scala nazionale. A seguire su scala regionale c’è l’Emilia-Romagna con 187 imprese, il 9,2% del totale nazionale, e poi il Veneto e la Regione Toscana.

DESIGN PER COSTUMI E SCENOGRAFIE TEATRALI

Per città in Lombardia ben tre imprese su cinque su trovano a Milano e poi a seguire Brescia con il 12,2% sul totale regionale, e Bergamo con 31 imprese tra gallerie e commercio d’arte pari al 7,1% sul totale nella Regione.

SCHEDE MEMORIA SONY PER I FOTOGRAFI PIU’ ESIGENTI

Milano si difende molto bene anche su scala nazionale visto che è la Provincia primatista in Italia con il 12,8% delle imprese del settore. Sul podio, al secondo ed al terzo posto, ci sono anche Roma e Napoli e poi Torino, Perugia, Venezia e Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>